I segreti della fotografia naturalistica
Discussione Ultimo messaggio Riposte / Clic
Marino Mannarini

JUZA

State facendo un po' di polemica per nulla.

Le foto in questione Juza le ha messe in occasione di un articolo che lui stesso ha scritto per far capire dove si puo arrivare con una modifica digitale a photoshop.

Da quello che so deve aver perso un paio d'ore per ricavare quella foto e la postproduzione ha previsto buone parti di clonazioni anche di altri scatti fatti nel medesimo posto.

Lui stesso ha detto che non è nei suo standard agire così pesantemente nelle elaborazioni.

Unica cosa della quale abbiamo avuto a discutere è sul fatto che io ritengo la "clonazione" (che sia solo dello sfondo o altro non importa) un "fotomontaggio", mentre lui no.

Nello specifico della foto io la ritengo un fotomontaggio perchè ha eliminato dalla foto grezza l'uccello che "nascondeva" il cespuglio dove i guardabuoi lottavano per poi "ricrearlo" copiando/clonando il medesimo da un'altra foto. Lui non lo ritiene un fotomontaggio perchè, in fin dei conti, non ha "creato" una cosa che non c'era/esisteva attingendo la clonazine dal fotogramma seguente dove l'uccello non intralciava piu la visuale.

Tralasciando il fatto se una persona possa liberamente dare un significato soggettivo ai termini della lingua italiana, io non mi stupisco che certi professionisti facciano certi tipi di elaborazioni. Un professionista (come Juza) lavora con agenzie, deve guadagnarsi il pane per vivere, pertanto cercherà di rendere le sue foto piu appetibili, originali ed interessanti al pubblico o agenzie.

Di fatto Juza conosce molto bene la fotografia, gli piace la fotografia naturalistica (lo vedi da come parla della stessa... ci mette veramente passione!), ma altrettanto bene sa come metterci le mani con photoshop. Tuttavia lui non ha mai negato di metterci le mani e nemmeno ti tiene nascosto le tecniche che usa se le chiedi.

Quello che mi stupisce e mi lascia un po' alibito non è come opera Juza sulle foto o come operano tutti i professionisti.
Quello che mi lascia esterefatto è che a mettersi a fare questo siano sempre di piu dei fotoamatori che invece di imparare a fotografare bene si preoccupano piuttosto di imparare le tecniche migliore per "sistemare" le foto. Con il risultato che scattano a casaccio per poi elaborare per ore una foto e poi metterla in un forum scrivendo nelle note: "sistemazione curve e livelli" oppure, peggio ancora, dicendo che non ci hanno fatto alcuna elaborazione (tipo un noto WALTER "LO CLONO").

Ciao ciao
11.09.07, 17:50
State facendo un po' di polemica per nulla.

Le foto in questione Juza le ha messe in occasione di un articolo che lui stesso ha scritto per far capire dove si puo arrivare con una modifica digitale a photoshop.

Da quello che so deve aver perso un paio d'ore per ricavare quella foto e la postproduzione ha previsto buone parti di clonazioni anche di altri scatti fatti nel medesimo posto.

Lui stesso ha detto che non è nei suo standard agire così pesantemente nelle elaborazioni.

Unica cosa della quale abbiamo avuto a discutere è sul fatto che io ritengo la "clonazione" (che sia solo dello sfondo o altro non importa) un "fotomontaggio", mentre lui no.

Nello specifico della foto io la ritengo un fotomontaggio perchè ha eliminato dalla foto grezza l'uccello che "nascondeva" il cespuglio dove i guardabuoi lottavano per poi "ricrearlo" copiando/clonando il medesimo da un'altra foto. Lui non lo ritiene un fotomontaggio perchè, in fin dei conti, non ha "creato" una cosa che non c'era/esisteva attingendo la clonazine dal fotogramma seguente dove l'uccello non intralciava piu la visuale.

Tralasciando il fatto se una persona possa liberamente dare un significato soggettivo ai termini della lingua italiana, io non mi stupisco che certi professionisti facciano certi tipi di elaborazioni. Un professionista (come Juza) lavora con agenzie, deve guadagnarsi il pane per vivere, pertanto cercherà di rendere le sue foto piu appetibili, originali ed interessanti al pubblico o agenzie.

Di fatto Juza conosce molto bene la fotografia, gli piace la fotografia naturalistica (lo vedi da come parla della stessa... ci mette veramente passione!), ma altrettanto bene sa come metterci le mani con photoshop. Tuttavia lui non ha mai negato di metterci le mani e nemmeno ti tiene nascosto le tecniche che usa se le chiedi.

Quello che mi stupisce e mi lascia un po' alibito non è come opera Juza sulle foto o come operano tutti i professionisti.
Quello che mi lascia esterefatto è che a mettersi a fare questo siano sempre di piu dei fotoamatori che invece di imparare a fotografare bene si preoccupano piuttosto di imparare le tecniche migliore per "sistemare" le foto. Con il risultato che scattano a casaccio per poi elaborare per ore una foto e poi metterla in un forum scrivendo nelle note: "sistemazione curve e livelli" oppure, peggio ancora, dicendo che non ci hanno fatto alcuna elaborazione (tipo un noto WALTER "LO CLONO").

Ciao ciao
660 Clics
Marino Mannarini

ignorante chiede

Rispondo brevemente ...

... con un 600/4 + TC ( 1.4X o 2X ) la fatica a fare caccia fotografica si riduce parecchio :-)

La maggior parte dei fotografi però e specialmente quelli non PRO si può permetter al massimo un 400/5.6 L o un 300/4 L IS + TC.

Nessun problema, chi conosce gli animali ed il loro comportamento sa anche avvicinarsi per bene ( aiutato con l' arte del mimetismo ) :-)

Il mio motto : non conta averlo lungo ... intanto avvicinati alla preda ;-)

Questo è il mio secondo Post ragazzi, ultimamante sono passato però dalla caccia fotografica a quella più tranquilla e specialmente " corta " in mm perchè sono passato di proposito al Full Frame, non avendo più il tempo che avevo prima. Sapete con una figlia di 3 anni è dura allontanarsi di casa per ore ed ore di appostamenti ...

Se volete buttare un occhio ai miei scatti, facendo scorrere tutte le pagine : http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=7311
180 Clics
vers
le haut