Fotocamere e accessori
Discussione Ultimo messaggio Riposte / Clic
Leonardo Ruiu

Sony nex-5 cosa ne pensate???

Ciao a tutti...sono Claudio , un nuovo iscritto...e un nuovo possessore di una Sony Nex 5-T!! Passato da digitali compatte di buona qualità come Panasonic TZ40 e Bridge Nikon P100 sto iniziando a scoprire e a capire il mondo delle mirrorless e sopratutto degli obbiettivi intercambiabili....mi sarebbe utile qualche consiglio da gente più esperta di me per potermi creare un parco obbiettivi che comunque mi dia la possibilità di ricreare le situazioni che ho quando uso una compatta con grandi zoom...ma anche un buon grandangolo per fare foto principalmente di panorami..ma non solo; la mia nex 5 era venduta con E PZ 16-50mm F3.5-5.6 e in seguito o provveduto a procurarmi un E 55-210mm F4,5-6,3 con i quali ritengo si facciano foto discrete anche se in realtà non li ho ancora pienamente provati con panorami e paesaggi che intendo io!!! Comunque..mi chiedevo se l'ipotesi di comprare un nuovo obbiettivo Sony E 20mm F2.8 pancake avrebbe senso o se sarebbe inutile visto gli obbiettivi già in mio possesso...e sopratutto...praticamente che utilizzo hanno questi pancake...da internet sembrerebbero essere molto luminosi e adatti per ampi panorami...grazie !
940 Clics
au.capra

passaggio da bridge a mirrorless

Augusto ciao, leggo solo ora la tua richiesta. Io ho avuto un paio di lumix, G6 compresa e ora ho preso la OMD EM1. Ovviamente fra le due non c'è paragone. La g6 ha un sensore impastato. Devi esagerare con la chiarezza in camera raw per estrarre i dettagli. Come video va decisamente meglio. Della Olympus, presa da poco, non posso dirti che bene. Incisa, fantastica ad alti ISO, gamma di ottiche buona (anche per via della compatibilità col sistema 4\3 olympus.
Io faccio il professionista e ho un parco buono (5D mark 3 e hasselblad HD39 oltre a telecamere. ho preso la omd per gestire lavori in ambienti ostili dove le attrezzature ingombranti non posso stare. Ad esempio a Ottobre ho partecipato in equipaggio alla Rolex MIddle Sea Race, una importante regata che si svolge in mediterraneo. Due anni fa con la 5d e quest'anno con la lumix (G6 purtroppo). A livello di fruibilità mi sono trovato meglio quest'anno (in un marsupio avevo tutto) poichè èimpensabile di tenere uno zaino in coperta con barca sbandata e mare mosso. La Olympus è anche completamente impermeabile!
mi sono tenuto il vario elmarit 7-14 mm. poi ho preso il 12-40 f2.8 e il 50-100 f2.8-3.5. ho fatto veramente un grande acquisto. se vuoi vedere qualcosa mi trovi su fb . Vedrai qualche foto fatta attorno a casa in collina con la Olympus mentre quelle fatte in barca con la lumix le trovi a ottobre. Spero di esserti stato d'aiuto.Paolo
736 Clics
Franco Giannattasio

Fotografare in teatro.

Avendo fatto un corso di fotografia di teatro. Le cose da ricordare sono:
1) Avere obbiettivi molto luminosi o stabilizzati (es. 70-200 f2,8 o 70-200 f 2,8 is oppure un 24-105 f4 is)
2) Portare un cavalletto o mono piede. Preferisco il mono piede è meno ingombrante e si ottiene il solito risultato.
3)Non eccedere con iso molto elevati, ne va della qualità dell'immagine (max. iso1600)
4)Molto importante il bilanciamento del bianco, avrai una correzione dei colori più omogenea e in post produzione sarà più facile correggere anche le sovraesposizioni dovute a un riflettore puntato contro o un riflesso di luce. Altra cosa molto importante quando si sceglie una postazione verificare che non ci siano luci o riflettori o oggetti riflettenti puntati contro che possano in qualche modo interferire con le immagini scattate, anche perché è difficile cambiare postazione a spettacolo iniziato.
5)Altro trucco molto importante non scattare a fotogramma singolo ma a raffiche di 3 fotogrammi per ogni inquadratura. Sicuramente una delle tre sarà buona. Queste sono alcune delle regole fondamentali per una buona riuscita. Se hai dei dubbi contattami sarò lieto di risponderti.
1.133 Clics
vers
le haut