Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
1.578 0

Enrica Cavalli


Free Account, Guspini

Vorrei riposare

Vorrei riposare
sulle onde del mio canto
aggrapparmi alle note più acute
per lasciarmi cadere
su morbide scale.

Sedermi all'ombra delle fronde
di ottavi dispersi
tra acque dove si dissolvono
le battute di un rigo.

Accarezzare i fili
dei ciuffi d'erba
e sentire da loro
elevarsi un sonetto
come quello che nasce
quando dita dolci ed affusolate
scivolano sopra i variopinti tasti.

Scrivere un canto per te,
e per lui,e per lei
che so mi porta sempre con sè
per chi pensa che una semplice particella di un atomo
possa destare commozione
nel riceverla in dono
per chi non crede che anche alla propria gota
sia dovuta una carezza,
un fiocco d'amore.

Scrivo anche per te
che racchiudi parole nell'anima
che il tuo cuore non sa
o non vuole liberare:
ruba le mie
e donale al vento
che, saggio,
le poggerà
alle labbra del tuo sogno.

Uno solo è il linguaggio
ed uno solo è il desiderio.

Il nostro.

Ruby Ruby

Commenti 0