"Giano" di Danilo Bruzzone

"Giano" di Danilo Bruzzone

1.218 25

"Giano" di Danilo Bruzzone

Danilo Bruzzone

Commenti 25

  • laura fogazza 19/05/2010 18:19

    ...intanto direi che nel corso della settimana l'autore ha perlomeno migliorato il taglio dell'immagine facendola coincidere con la diagonale....poi c'è da dire che l'inversione migliora sicuramente la percezione della stessa...ed in ultimo la zona più scura centrale elimina quell'odiosa sensazione di gioco insipido della calza/opaca e malamente sfocata...rendendo le due....entità...come emergenti dal nulla evanescente...è già qualcosa...
    laura
  • Francesco Torrisi 18/05/2010 0:08

    Beh...alla fine per quante ne possiamo dire noi, è a te che deve piacere lo scatto innanzi tutto...
    Tu autore quale preferisci dopo una settimana di proposte?...
  • Maricla Martiradonna 17/05/2010 21:39

    INTERVENTO DELL'AUTORE:
    "Dopo la mia ultima modifica alla foto Giano, ho ricevuto ulteriori consigli da parte di Francesco Torrisi, il quale sostiene che sia meglio un intervento
    minimalista per non perdere di vista lo scatto iniziale. Debbo precisare che lo scatto iniziale non è determinante in questa composizione, ma soltanto un
    elemento funzionale alla simbologia da me spiegata più sopra. Tuttavia concordo con Francesco, che gli interventi più semplici spesso possano risultare migliori di quelli complessi. Per questa ragione ho ulteriormente modificato la foto utilizzando una semplice zona progressiva centrale più scura. Non ho invece agito sul colore della parte in b/n per non tradire completamente lo spirito che aveva originato l’immagine iniziale".
    Nuova proposta dell'autore
    Nuova proposta dell'autore
    Maricla Martiradonna
  • Francesco Torrisi 16/05/2010 21:58

    Vorrei fare una domanda, o meglio lanciare una provocazione all'autore...non è che per seguire il miglior post si sta perdendo il fuoco sullo scatto?....
    Immaginiamo di renderla invece più semplice eseguendo poco ma bene in post...
    Ad esempio entrambi i lati a colori, ma uno nitido e l'altro in mosso a simboleggiare il cambiamento del personaggio raccontato (il mosso può anche non essere secco, ma progressivo)
    Meno cose ci sono da osservare è più semplice e diretta è la percezione...Mi piace il minimalismo ...anche nel post.....;o)
    Se la sente l'autore di provare anche questa versione più semplice?
  • Maricla Martiradonna 16/05/2010 21:45

    INTERVENTO DELL'AUTORE:
    "Devo sentitamente ringraziare i partecipanti ad Agorà dei preziosi consigli che hanno avuto la pazienza di elargirmi e pertanto, in segno di riconoscenza per i loro interventi, mi sono messo al lavoro ed ho prodotto una nuova versione, nella quale ho cercato di ovviare ai problemi segnalati da Francesco Marino. Ho
    sostituito la zona centrale sfocata perpendicolare, con una sorta di fascia orientata secondo l’andamento del corpo, che potesse mascherare e, nello stesso tempo, apparire come una sorta di motivo a calza trasparente. Questo metodo risolve certamente le troppe zone variegate segnalate da Francesco Marino e, a
    mio parere, rende più naturale la composizione, senza tradirne eccessivamente l’idea originaria. La disposizione inversa della figura mi è invece venuta in
    mente per mettere maggiormente in risalto l’immagine a colori, che presentando gli occhi a fuoco, resta più piacevole da vedere a primo impatto.
    Infine ringrazio Francesco Torrisi per aver valutato positivamente i miei sforzi nella seconda versione dell’immagine".
    Un'altra versione dell'autore
    Un'altra versione dell'autore
    Maricla Martiradonna
  • Francesco Torrisi 16/05/2010 11:19

    Questi ultimi interventi hanno sicuramente una resa migliore rispetto alla precedente realizzazione.
  • Francesco Marino 14/05/2010 21:49

    Con passo deciso ci stiamo avvicinando sempre piu' alla (credo) idea iniziale dell'Autore....per quanto mi riguarda rimangono,anche nella versione rivisitata,dei punti di "disturbo" e "distrazione"....per meglio spiegarmi,allego immagine

    dove ho evidenziato con cerchio quei triangoletti cosi' poco pregnanti nel racconto,
    e con il quadrato quella zona nei pressi delle mani,che risultano per un terzo sfocate,per un terzo a colori e per un terzo in b-n...secondo me ,non va....se proprio si voleva nascondere la zona "non pubblicabile",non si poteva intervenire in maniera localizzata,solamente sul punto "saliente"?Cosi' facendo,non avremmo avuto bisogno di tutta quella zona centrale cosi' sfocata e confusa,e avremmo guadagnato non poco in equilibrio compositivo.
    Migliorato,nella versione "postuma",il fotoritocco...specialmente nella zona-occhi...
    saluti
    Francesco
  • Maricla Martiradonna 14/05/2010 21:22

    INTERVENTO DELL'AUTORE:
    "Ho completamente rielaborato la fotografia, cercando di migliorarla secondo le indicazioni ricevute ed ho
    operato come segue: ho proceduto al ritaglio della foto sul lato destro, ho completamente rivisto la zona sfocata centrale cambiandone le dimensioni e le
    finiture, ho provveduto ad un nuovo tipo di movimento per gli occhi della parte in bianco-nero e ho modificato completamente il movimento del viso e degli occhi della parte a colori.
    Spero di aver fatto un lavoro decente e mi attendo un riscontro dagli amici che hanno così pazientemente valutato il mio lavoro.
    Un grazie a tutti".
    Nuova versione dell'autore
    Nuova versione dell'autore
    Maricla Martiradonna
  • Francesco Torrisi 14/05/2010 18:37

    Mi riallaccio all'intervento di Ottavio Mazzei.

    Sicuramente Ottavio non ha letto cos'è agorà nel testo di presentazione redatto dal CM.
    E' talmente chiaro e ben spiegato che non ci sono dubbi sull'interpretazione per nessuno.
    A scanso di equivoci "fotocommunity.it" NON è un nickname di un autore, ma un account che usa il CM per postare in modo anonimo.
    Evidentemente, non conoscendo la procedura, sarà rimasto di stucco per il tenore degli interventi in controtendenza assoluta al "volemosi bene che siamo tutti bravi" imperante in FC
    Ma assicuro Ottavio, che chi posta foto qui, non lo fa per sentirsi dire "quanto sei bravo", ma semmai l'opposto, infatti un po' tutti facciamo l'esame radiografico allo scatto sempre secondo le nostre limitate possibilità. Quindi gli autori si aspettano sempre suggerimenti (che sono inevitabilmente interpretazioni soggettive di chi scrive).
    Inizialmente si davano persino i voti, poi superati perchè non era appunto una gara.
    Si partecipa in agorà per "migliorarsi" e non per "celebrarsi".
    Chiaro esempio è la richiesta dello stesso autore di questo scatto nell'avere maggiori delucidazioni e nel dare una sua chiave di lettura e quindi interpretativa aggiungendo ulteriori dati ad un dibattito già in essere.
    Bastava semplicemente leggere.
  • laura fogazza 14/05/2010 18:22

    personalmente trovo questa immagine "falsamente " e "semplicisticamente"....complicata (mi si perdoni l'ossimoro!)....
    prima di tutto trovo veramente comico....parlare del dio Giano e....realizzare poi un'immagine-carta da gioco.....poi trovo un poco offensivo che come al solito....in questo caso nella carta da gioco....ci sia una donna nuda....più che Giano mi sembra la donna di picche o di quadri(spogliata) delle carte francesi!
    ...inoltre detto senza mezzi termini...gli occhi tumefatti/sfocati/slabbrati/strabbuzzati delle due immagini....non mi piacciono affatto...
    ...mi scuso con l'autore e con i partecipanti ad Agorà per questo mio intervento...ma io mi chiedo è mai possibile che la fotografia si sia ridotta ad un mero esercizio di....fotoritocco???
  • Carlo Pollaci 14/05/2010 17:47

    > (Ottavio Mazzei)

    la contraddizione in termini è così evidente che non è neppure il caso di replicare.
  • Francesco Marino 14/05/2010 14:46

    Al sig. Ottavio Mazzei (al quale do' del Lei non per distacco ma perche' e' una persona che non conosco)
    ricordo che la sezione Agora' prevede che un Autore posti la sua foto per avere il parere sulla stessa da parte di altri utenti...un po' come "Criticatemi"....ho qualche perplessita',mi si consenta,sulla "lana caprina...."
    giudizi meno frettolosi,a volte,potrebbero risparmiarci "figure cacine".....
    saluti
    Francesco
  • Ottavio Mazzei 14/05/2010 14:02

    Due fasi ;
    1a mi sono guardato la foto e mi sono soffermato ad osservare i dettagli. Mi è piaciuta e mi sono proposto di copiarla tipo carta da gioco con un bel volto di donna. ( idea già realizzata da altri )
    2a Mi sono letto tutte la presentazione e le critiche. Tutto vero tutto bello ma sono discorsi di lana caprina. La foto è tua e la presenti come credi e non come vorrebbero gli altri.

    Concludendo se volevi fare una foto che dicesse qualche cosa, COMPLIMENTI, ci sei riuscito.
    A me hai insegnato che la foto non deve essere perfetta per essere guardata e criticata ma deve essere come la tua. Ciao
  • Francesco Torrisi 11/05/2010 10:19

    @ Autore
    visto che non è una copertura di difetti dello scatto originale allora protesto formalmente sul post che non arricchisce lo scatto ma confonde chi guarda (nonostante i tuoi buoni propositi)...che si metta agli atti ... ;o)
    (a volte bisogna saper rinunciare a qualche orpello per arrivare meglio e direttamente al nocciolo della questione)
    ciao
    Francesco