Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Emarginazione solitudine..o semplicemente scelte di vita...?

Emarginazione solitudine..o semplicemente scelte di vita...?

552 2

Commenti 2

  • MassimilianoPhotoArt 08/02/2011 21:34

    Ciao Giancarlo!! Ho letto il tuo messaggio, e mi sono premurato di consultare il sito che mi hai suggerito, e devo dire che in effetti sono d'accordo quasi su tutto, ma vedi io non faccio le foto a ciò che vedo nella speranza di vincere qualcosa magari sfruttando le disgrazie altrui, non e mia indole, ma spesso anzi quasi sempre le mie foto sono dettate da qualcosa che non focalizzo chiaramente, diciamo da un'istinto o meglio ancora da un bisogno naturale proprio come dice "Aldo Gilardi" alla fine del suo scritto, cito testuali parole...."Non fotografare chi fotografa; può darsi che soddisfi solo un bisogno naturale." Io sono contento che almeno tu abbia scritto qualcosa di importante a me, e spero che non pensi ci sia qualcosa di personale, anzi, sono veramente contento che una persona con uno spessore tecnico ed umano quale sei tu si sia occupato con tanto interessse a questo scatto, ma devo dire che mi sento un pò fotografato da te in questo caso.. Quando mi son trovato questo signore di fronte a me circondato da un mucchio di gente che nella più totale indifferenza passeggiava nelle sue vicinanze ho pensato "ora mi avvicino a lui e vedo se posso essergli d'aiuto...ma poi ho creduto più giusto lasciarlo in pace, così dopo aver scattato questa immaggine me ne andai....non ho voluto fotografare il suo volto per scelta mia, scelta che ho fatto per rispetto della sua persona..comunque sarò lieto di approfondire questo discorso nel caso in cui mi sfugga qualcosa, e ti chiedo anche di continuare a osservare e soprattutto a commentare le mie foto...Ciao Giancarlo alla prossima!! il tuo amico Max

  • MassimilianoPhotoArt 25/01/2011 13:05

    A volte basta il volo di un gabbiano, un paesaggio o anche un rudere per catturare la nostra attenzione, ma a volte ci sono cose che ci passano sotto gli occhi senza che nessuno se nè accorge neppure, come l'assoluta solitudine di questa persona pur vivendo in una grande città!! caro Giancarlo....Ciao e grazie