Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

maurizio bartolozzi


Pro Membro, firenze

Urla del silenzio

Fotoraduno Castelluccio
07 e 08/06/08
Castelluccio

Mi ha molto colpito questa situazione estemporanea;un uomo anziano che,solo e presumibilmente assorto nei suoi pensieri,appare quasi sommerso in un fiume di parole,in questo caso scritte su dei muri.
Ci ho visto una sorta di metafora della vita,della società moderna.
Tante parole,spesso di prammatica o buttate lì nel tentativo di riempire un certo vuoto,ma che alla fine lasciano un vuoto ancor più grande,quello della solitudine e dell'abbandono.

Commenti 13

  • Alberto Valente 13/06/2008 10:20

    Bel colpo Maurizio, ha scelto l'attimo giusto
  • Alessio Buzi 11/06/2008 12:41

    Bellissimo scatto, c'erano molte componenti di disturbo ma hai saputo focalizzare l'attenzione, scelta ottima del titolo
  • Fabio Fazzari e Mara Ramella 11/06/2008 10:08

    Il tuo colpo d'occhio ancora una volta valorizzato da questo bellissimo BN che esalta ancora di più il concetto espresso dallo scatto.
    Complimenti sinceri.
  • Carlo Atzori 11/06/2008 0:28

    Mi piace il taglio, da un senso alle parole, tutto si è spezzato, sopratutto il senso della vita.
    Carlo
  • Alberto Cherubini Magni 11/06/2008 0:18

    ero con te quando hai fatto questa foto che è splendida io in quel momento non preso in esame quello che vedevo, e avevo torto. tu sei stato molto bravo, e ancor di più col titolo. non sono d'accordo con cosimo che ha scritto che verticale sarebbe stata migiore , per me questa foto è ottima così. keruba.
  • Cosimo Mitaritonno 10/06/2008 19:02

    Mica facile trovare un muro così, da solo t'ha fatto metà della foto! Ma l'altra metà è venuta bene grazie alla tua abilità. Forse inquadrando in verticale sarebbe venuta perfino meglio.
    Ciao, Cosimo
  • Ombretta Ercolani 10/06/2008 15:35

    Molto particolari questi scritte, c'erano anche nel paese, chi le ha scritte ha voluto lasciare un messaggio indelebile del dialetto che si parla in quella zona, caratterizzato da molte "u", rendendo interessanti anche povere case oramai devastate dal tempo.
    Molto bella la tua interpretazione.
    Ciao
  • adriana lissandrini 10/06/2008 10:34

    Bella e profonda osservazione, che condivido molto...
    bravo Maurizio, una bella immagine carica di significato.
  • Mauro Moschitti 10/06/2008 10:07

    ++++++++++++
  • Antonio Morri 10/06/2008 9:06

    Mi hanno sempre colpito le pareti grezze di Castelluccio con tutte queste scritte!
    Ottima foto reporage, bella interpretazione!
  • Enrico Maria Ranaldi 10/06/2008 6:47

    Foto stupenda: titolo azzeccatissimo per descrivere una cittadina stupenda ma composta essenzialmente da persone anziane e da tante parole, parole di giovani ormai lontani dalle loro origini.
    Bravissimo e otimo colpo d'occhio.
  • eddi zuliani 10/06/2008 1:33

    ottimo scatto. Anche il titolo appare in sintonia con la scena. Saluti eddi
  • Lergovic 10/06/2008 0:36

    Bella foto:):)
    Azzeccatissimo il titolo.
    Ciao