Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

Simona Arbus


Free Membro, Bologna

.::Le stelle cadono senza far rumore per non svegliarci::.

Forse perché io penso troppo o sogno troppo, non distinguo fra la realtà esistente e il sogno, che è la realtà inesistente. E così intercalo nelle mie riflessioni sul cielo e sulla terra cose che non brillano di luce solare e che non si calpestano con i piedi: le meraviglie fluide dell’immaginazione. (F. Pessoa)

Commenti 17

  • Margherita Vitagliano 21/02/2008 10:06

    +++++++++++++++++++++++
  • Barbara Patricolo 24/12/2007 16:05

    molto delicata... hai una sensibilità che va oltre...
  • Carmelo Zannelli 22/11/2007 21:36

    Bellissima idea di una persona come te che sa cogliere il senso dell'infinito...
    bravissima... :-)
  • Giancarlo Stocco 30/09/2007 21:41

    La bella immagine è accompagnata da un pensiero delicato...che guarda agli avvenimenti con un filo di poesia:
    complimenti!
    ...E grazie per il tuo gradito intervento...


  • Angelo Barigazzi 30/09/2007 14:48

    Sei un pozzo di idee.
    E niente affatto male.
    Brava e dolcissima.
    Ciao.
    Angelo
  • La Lice 29/09/2007 19:05

    ecco qua l'esempio lampante di come una foto semplice possa diventare un piccolo capolavoro fondendosi con la poesia...
    stupenda!
    complimenti complimenti complimenti...
  • Stefania Vecchioni 29/09/2007 11:23

    Delicata e profonda immagine...come al solito bravissima.
    Ciao Stefy.
  • Stella Agus 28/09/2007 23:15

    che immagine poetica e dolcissima...!
    ciao simo :)
  • Luisa Masala 28/09/2007 8:40

    Molto carina ... E Poetica ... :-) ciao Luisa
  • Moreno..Brandi 27/09/2007 22:54

    Poetica e delicata nei risvolti dei tui pensieri e trasmessa in una immagine significativa.
    Brava.
    Ti saluto Moreno
  • Marco Ciampani 27/09/2007 20:59

    bellissimo il titolo e bella la foto......io credo che si viene al mondo con il cuore pieno di sogni e l'obbligo morale di tradurli in realta', non importa quanto tempo ci vorra'...i sogni sono senza tempo. :)
  • Antonio Morri 27/09/2007 20:05

    Molto bella Simo e molto comunicativa,
    da adito a diverse riflessioni!
    Un saluto ed un grazie anche per il tuo commento alla:

  • Pietrocola Emanuele 27/09/2007 17:27

    Complimenti per la sintesi di un concetto quanto mai grande. Le stelle fanno sempre più rumore e sembra proprio che non sono più le stesse. E' arduo continuare a sognare in questo divenire, dove tutto sembra fatto per destarci in una realtà disumanizzante. Io ci provo ancora e grazie anche a Te!!! Emanuele.
  • Dafne Mellera 27/09/2007 10:16

    Delicatissima e ben composta ! Mi piace !!!
  • Gigix 27/09/2007 1:01

    Beh, oltre alla bellissima associazione tra foto e testo, la composizione di questo scatto mi piace molto.L'idea delle stelle dentro un sacchettino mi affascina!!!Brava Simo mi hai fatto provare qualcosa e questo per me e per la fotografia e' la cosa piu' significativa.Ciao...Gigi.
  • Massimiliano Santonocito 27/09/2007 0:48

    Una farfalla volava instancabile tra i fiori, quando d'un tratto le arrivo' alle orecchie un pianto sommesso la fece sobbalzare. Che fatto strano, penso’, in un giardino, e impaurita si ruppe le ali andando a urtare contro un giovane limone. "Ah, che sara’ mai di me adesso! ’ Non volero’ piu' e di moriro’ tristezza !". E mentre si stava lamentando si ricordo’ del pianto appena udito e chiese al vento: "Chi stava piangento prima di me?". "Io, stelo nudo senza fiore, una folata di vento mi ha reso cieco. E a che serve uno stelo senza fiore?". La farfalla si trascino’ stancamente fino a lui e gli disse :"Non sei il solo a soffrire; con le mie ali spezzate, non volero’ mai piu’ libera nell'aria". Lo stelo tacque e sembro’ riflettere, ma il suo silenzio era talmente lungo, che la farfalla quasi si innervosi’. Alla fine parlo’: "Insieme, ci possiamo aiutare. Posati su di me, cosi’ tu porgerai le tue ali al vento ed io avro’ di nuovo un fiore". La farfalla si illumino’ tutta di un sorriso. I passeri accorsero per aiutarli e unirono per sempre la farfalla al verde stelo. Da allora ci sono farfalle che volano ed altre che, trasformate in fiori, si lasciano cullare sugli steli... Le meraviglie fluide dell'immaginazione.
    Bella ed intensa come sempre.
    M.
  • Renzo Guarneri 26/09/2007 23:32

    ciao.....bella come le stelle che ci fanno sognare anche se non brillano racchiudono in se tutti i nostri sogni..............