Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?
Don't make to give them....(non fare per darlo, ma nei commenti c'é la spiegazione)

Don't make to give them....(non fare per darlo, ma nei commenti c'é la spiegazione)

257 6

Commenti 6

  • enrico denuovo 23/04/2007 11:06

    Sai che?
    ....c'é dafare, per gestire noi stessi questi disagi.
    A partire dal "noi", dico ognuno di noi.
    Non che sia una passeggiata, ma non vedo altra stradfa percorribile.
    Ciao, ti saluto e auguri di salute e buon lavoro.
    Enrico
  • Patrizia Todisco 19/04/2007 9:38

    grazie Enrico per la spiegazione....fosse per me le armi non le avrei neanche inventate....ma l'uomo avrebbe usato qualche altra cosa...vedi sanitari strappati allo stadio !!! E' nella sua natura....sigh
    La Patty
  • enrico denuovo 18/04/2007 14:28

    Il titolo l'ho scritto in slang , inglese parlato in usa e spesso inventato per rendere una certa idea...letteralmente non si traduce infatti.
    Il senso é + o - questo:
    "Non fare che ad essi accada"....oppure :"Non metterti dalla parte di chi fa accadere loro questo"
    Ripeto, è uno slang che parla dai fatti, più che dai dettagli delle parole.
    Ciao a tutti, ah....certo non è centrata ma appartiene ad un periodo risalente a qualche tempo fa che tutti conosciamo, credo, bene e che accade anche in Irak e dovunque mettano piede i mandanti dei venditori d'armi.....qui siamo in quel della Bosnia.....
    un saluto e diamoci da fare. Ciao!
  • Francesco Torrisi 18/04/2007 1:16

    Mi si sono drizzati i peli della testa.....
    anch'io no ho capito il titolo...(letteralmente: non fare di darglieli...) ????
    La sensazione ricevuta nell'osservare questa immagine è comunque "un pugno nello stomaco".
    Ben fatta.
    Ciao
    Francesco
  • Enrico De Meo 17/04/2007 14:57

    Guardando la foto percepisco la paura del bambino a sinistra e la tenerezza con la quale l'amichetto, o il fratello chissà, tenta di proteggerlo. Immagini come questa, vere, mi fanno riflettere.
    Comunque, aldilà dell'emozioni, l'unica cosa che posso dire, da pierino, è che mi sembra un po storta a sinistra. Ma è un mio modesto e personale parere
    Ciao
  • Patrizia Todisco 17/04/2007 14:57

    Come madre rimango sempre colpita dalle immagini dei bambini. Questa poi mi fa una tenerezza incredibile...non capisco il titolo ma l'immagine parla da sola.
    Bella
    La Patty