Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Cosa c'è di nuovo?
139 14

DONNA BOTERO

Fotografata alla mostra d'Arte Contemporanea Internazionale 2013
Parma - Palazzo del Governatore
https://youtu.be/veu2MpVgc3c

Commenti 14

  • federico ravaldini 24/02/2018 21:15

    c
    Che carina....ciao neh!
  • Renée 42 24/02/2018 7:24

    Questa mi era sfuggita. Scatto bello e molto originale. Quanto all’opera di Botero, che dire? Può piacere o meno, ma resta comunque un grande, le cui realizzazioni sono il frutto di uno studio profondo e originale. Inoltre avrà sempre la riconoscenza e l’ammirazione di tutte le donne “robuste” che esistono al mondo. Ciao
    • ann mari cris aschieri 24/02/2018 10:14

      I suoi macro-volumi sono stati distribuiti a tutti i suoi soggetti: uomini, gatti, cavalli, persino violini...L’artista associa le forme dei suoi soggetti al piacere, all’esaltazione della vita, perché l’abbondanza comunica positività, vitalità, energia.
      Certamente è stato abbastanza contestato in patria (nemo profeta...ecc.) ed ha avuto più successo all'estero, compresa l'Italia.
      CIAo cara, buon w-e
    • Renée 42 24/02/2018 14:44

      Ho il ricordo di un enorme gatto, di un cavallo, e di un’immensa mano (la sua?) con un dito privo di falange." Tutti sembravano gonfiati, pronti a volar via, come in un film di Walt Disney. Insomma, grazie a Dio, Grasso è bello. Buona domenica, ciao
    • ann mari cris aschieri 24/02/2018 17:18

      Infatti! Come lui stesso ha spiegato, usa occhi di bambino per guardare le cose e tradurle in pittura/scultura, quindi è evidente che veda mamme carnose e papà possenti, che descriva le forme sempre enormi e arrotondate, gli sguardi fissi, le guance paffute, le gestualità semplificate.
      Devo ammettere comunque che lo apprezzo assai di più come scultore.
      Per inciso: il suo tipo ideale di donna non è comunque in sovrappeso, per cui il consolatorio "grasso è bello" è in questo caso ... arbitrario :-)
  • Fernando Anzani 23/02/2018 15:49

    Al contrario di Giorgio a me Botero piace. Bella luce ed elaborazione molto personalizzata. Ciao. Fernando.
  • Giorgio Montani 23/02/2018 15:36

    Le opere di questo controverso artista non mi entusiasmanoin modo particolare, ne mi convince la sua teoria dei volumi, anche se devo ammettere che è sempre stato coerente con la propria espressione artistica ed ha iniziato e portato a termine, un percorso originale. L’ immagine è come sempre elaborata e presenfata con stile personale.
    • ann mari cris aschieri 23/02/2018 16:14

      Bè lui non ha rispettato la tradizione estetica del "bella e magra" a cui si assoggettano le donne d'oggi a costo di continui taglia e cuci, e su cui ormai quasi tutti gli uomini occidentali hanno forgiato il loro gusto.
      Ha creato un suo stile - rimasto per ora unico - col quale viene celebrata l'abbondanza muliebre - abbondanza che andrebbe intesa in senso lato...
      Grazie Georges, contenta del tuo elogio sulla presentazione
      CIAo!
    • Giorgio Montani 23/02/2018 18:35

      Non dimenticare però che la sua opera è stata molto contestata. C'è chi, ritenendole semplicistiche caricature, le ha considerate non sufficientemente serie ,da richiamare l'esame della critica.Va detto altresì a suo favore che il pubblico lo considera un'icona dell'arte contemporanea, alla pari di Warhol e Picasso.
  • Miasoma 23/02/2018 10:50

    Ein klasse Foto von dieser üppigen Dame. Bravo. LG Inge
  • claudine capello 23/02/2018 0:52

    con mitoraj i due piu grandi scultori contemporaneo...;ma preferisco botero di molto ! complimenti cl