Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?

Cime Tempestose

Canta la luce
che illumina i gesti,
che sempre conduce
dove tu resti.
Canta il poeta
dei sogni perduti
e sembran di seta
i ritmi compiuti.
Canta il richiamo
del tempo arrivato,
di intere serate
apparse e passate,
di mani gelate
da stringere ancora,
sognando e aspettando
che arrivi l'aurora.
- Tiziana Cocolo –

Commenti 3