Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Soggetti / .Mostra online / Archivio Mostre

225. Guglielmo Rispoli

Mostra online di Guglielmo Rispoli: "Viaggi per mare".
Il viaggio più poetico e inebriante, forse, è quello che si fa per mare: tempi lunghi, dilatati, spazi infiniti per circondarci, colori di un'intensità che brucia e toglie il respiro, profumi violenti che stordiscono i sensi, e sopra tutto l'elemento naturale più forte e travolgente, il vento.
Guglielmo Rispoli costruisce la sua mostra online lungo un itinerario marino che si snoda nell'arco di una notte, dalla partenza serale all'arrivo all'alba. Le tonalità cambiano, il buio riveste e assorbe la luce, la luce investe e annulla il buio. E l'emozione del viaggiatore, lo stupore, la fascinazione dell'esperienza appena vissuta si riverberano nella fotografia di Guglielmo.
------------------------------------------------------------------------------------------------
Leggiamo la sua sentita presentazione, e le sue didascalie apposte alle immagini:
«Il viaggio per mare non è come gli altri!
Al momento di partire si arriva spesso con un'emozione più forte del solito.
Le attese, le solitudini, i desideri nascosti, le passioni, il ritorno di entusiasmi, le paure.
Il viaggio "di" mare e "per" mare è qualcosa che ci appartiene... "dentro".
Chi è abituato a viaggiare per mare, anche per vacanza, sente che quel dondolio, quella grande superficie a volte accogliente ed a volte inquieta,
appartiene forse un po' alla nascita di ciascuno di noi.
Forse per questo il viaggio per mare è una sorta di ritorno verso quello che eravamo con la voglia più o meno chiara, più o meno intensa, di andare avanti.
Ho tentato di raccontare con le fotografie - e non so quanto e se ci sono riuscito - la forte emozione che spesso mi ritorna anche quando faccio semplicemente un passaggio di nave abbastanza veloce, come tra Napoli ed un'isola del golfo, come tra le isole dell'Egeo, magari di giorno col sole alto ed il mare blu,
o anche come quando mi muovo tra Palermo e la mia isola più amata: Ustica.
La scelta del bianco e nero è stata un tentativo (forse un po' goffo) di dare profondità alle immagini quasi seguendo un racconto interiore.
Grazie dell'attenzione,
Guglielmo Rispoli»
11 Foto | Pagina 1 di 1