Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Cosa c'è di nuovo?

pietro zaini


Free Membro, Milano
[fc-user:1515150]

Su di me

Sono nato il 10 ottobre del 1935 (ahimè). Praticamente, mi occupo di fotografia e video da una vita. Sono partito con una Rolleicord 6x6 usata, ho stampato caterve di immagini in BN, nella mia camera oscura (cucina o bagno) fino ad arrivare alle gigantografie. Possiedo una decina di fotocamere a pellicola, di tutti i formati. Forse sono un feticista. Poi sono passato al digitale ed ecco rinata la passione che nel tempo è andata un po spegnendosi.
Ho avuto la fortuna di diventare nonno di un bel nipotino e due gemelle, che sono subito diventati l'oggetto principale dei miei scatti. Ho tentato di avviare anche loro alla fotografia, ma, con scarsi risultati. Forse, quando non ci sarò più magari per uno scrupoloso rimorso, si butteranno a capofitto sul mio corredo e via a fotografare.
Non mi piacciono le gare fotografiche. Anche se vinci. ricorda che dietro l'angolo, c'è sempre qualcuno più bravo.
Per me, la fotografia non è arte, ma casomai, intuizione, osservazione gusto estetico e tante cose naturali ai comuni esseri umani. I programmi di ritocco, li ammetto per le correzioni (esposizione, temp. colore), ma, non li apprezzo per le elaborazioni che sconfinano dal territorio della fotografia.
Recentemente, mi occupo soprattutto di foto sportive. Mio nipote gioca a calcio. E' una tecnica di ripresa molto impegnativa e difficile. Rischi di scattare tardi o troppo presto, inquadri il giocatore, ma ormai il pallone calciato è uscito dal quadro. E così via. Quindi ci vogliono macchine estremamente veloci sia in risposta allo scatto che in AF. Ci vogliono ottiche molto luminose, eccetera. Ci vogliono insomma tanti, tanti, tantissimi soldini. Ma pazienza, credo che fotografare, alla lunga, diventi vizio. Non si può più farne a meno. I vizi, anche se leciti, costano.
Fotografare è bello!
Viva la fotografia!

Commenti 30

  • 0 0
  • 26 116
Ricevuti / Dato

Abilitá