Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
// ...ti saluto dai paesi di domani...\\

// ...ti saluto dai paesi di domani...\\

1.296 5

Commenti 5

  • Christian Bertero 20/12/2011 13:26

    Il dialogo tra Mario e te è di ... antologia !
    Stupenda composizione dove lottano tutte le geometrie del pensiero. Grandi complimenti. +++++

    Christian
  • antonella spiritoso 08/03/2010 12:05

    ciao mario! =) benvenuto!
    Hai eseguito un'attenta analisi del mio scatto, poichè intende suscitare tutte quelle emozioni che si provano quando si decide di partire e di cambiare vita..
    ..da un lato c'è l'entusiasmo del nuovo, inatteso, ma dall'altra parte ci sono i vari punti interrogativi che ci affliggono (infatti mi piace che fuori dal finestrino sia buio pesto..il viaggiatore non sa cosa gli aspetta), quindi in un certo senso soprattutto malinconia per ciò che si sta lasciando andare alle spalle (questo è il motivo dello specchio...come fossero i suoi due lati di sè in conflitto tra loro!)..
    In ogni caso le tue interpretazioni mi piacciono, spero di vedere presto qualche tuo lavoro..
    grazie dei complimenti =)
    a presto,
    ciao,
    antonella
  • mario cobuzzi 07/03/2010 22:37

    Quando si dice che il titolo è importante(specialmente poi quando è una frase bellissima di De Andrè)!
    Se penso contemporaneamente alla canzone e vedo la fotografia,personalmente mi viene un pò di tristezza,di nostalgia-ed è appunto una cosa soggettiva,perchè a qualsiasi altro questa foto potrebbe esprimere sentimenti di gioia,o di piacere per l'avventura e il viaggio...
    La voglio interpretare in vari modi:1)il soggetto semplicemente guarda fuori dal finestrino gustandosi il viaggio e i paesaggi nuovi,serenamente;2)guarda fuori per cercare qualcosa che non può vedere(e la notte potrebbe essere qualcosa di ben più oscuro di una semplice notte);3)in realtà guarda la fine del corridoio,pensando che forse il suo viaggio sarà più breve di quanto creda(vabbè,questa è un pò forzata);4)potrebbe vivere tutto ciò insieme,ma purtroppo dovrà scegliere qualcosa e abbandonare qualcos'altro-da cui la doppia immagine in cui dà le spalle a se stesso.
    Comunque sia,complimenti!
  • Roberta Bri 06/03/2010 12:14

    quanti ricordi questa foto...
    mi hai fatto emozionare,un bacio*

Informazione

Sezione
Visto da 1.296
Pubblicato
Lingua
Licenza

Preferite pubbliche