Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Sequenza in pellicola

Sequenza in pellicola

5.513 2

Sequenza in pellicola

Ecco l'effetto sequenza che si può ottenere con la Canon Dial 35, mandata sul mercato all'inizio degli anni 60. La piccoletta ha due peculiarità eccezionali. La prima è che raddoppia il numero degli scatti, cioè con una pellicola da 36 pose fa 72 fotografie. La seconda è che ha un motore a molla. Quindi, poiché la pellicola avanza automaticamente dopo ogni scatto, è possibile scattare in frequenza abbastanza rapida. Meglio fare inquadrature verticali perché una sequenza si osserva in modo più naturale da sinistra a destra che dall'alto in basso.
In questo caso l'allineamento delle tre foto non è proprio perfetta perché ho scattato a mano libera. La pellicola è una Ilford Delta 100 sviluppata in Fomadon P (cioè l'ID11) a 8 minuti e mezzo. La grana è un po' più evidente perché i fotogrammi ovviamente sono dimezzati nel lato più lungo, cioè misurano 18x24 mm. La perforazione invece è taroccata, perché la mascherina del mio scanner non consente di copiare quella originale

Commenti 2