Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Cosa c'è di nuovo?
1.738 18

Mauro Borbey


Pro Membro, Charvensod ( Aosta )

Scatto rubato.

St. Oyen mt. 1800 - Valle d'Aosta - Febbraio 2010 -

Stavo scendendo con l'auto lungo la strada che dai vilaggi alti della vallata scende al capoluogo, quando, oltrepassato un tornante, mi accorgo che sulla mia destra ad una ventina di metri, sopra il muro a bordo strada , sotto un piccolo cespuglio di Rosa canina, c'è una femmina di capriolo tranquillamente sdraiata a ruminare al tiepido sole di metà mattina.
Faccio finta di niente, non rallento (anzi accelero leggermente) non la guardo e la oltrepasso come se non l'avessi vista.
Scendo di un paio di tornanti, giro e torno su, quando la incrocio nuovamente (lei era sempre lì, tranquillamente sdraiata sulla neve) la oltrepasso deciso senza guardarla e faccio la stessa cosa di prima, salgo un paio di tornanti, giro ma prima di scendere abbasso il finestrino lato passeggero, preparo e imposto la macchina regolando già (più o meno) lo zoom e la messa a fuoco per quella distanza, perchè so che non avrò tempo di farlo mentre la inquadro (mi concederà due o tre secondi e poi sicuramente scapperà). e torno giù.
Oltrepasso il tornante e la vedo ancora lì ( meno male penso, non è passato nessuno) scendo senza esitazioni fino alla sua altezza, stavolta piano per non dover frenare all'ultimo istante, lei comunque è già in allarme perchè ha allungato un pò la testa, si aspetta sicuramente qualche cosa, ma non gli do il tempo di pensare troppo, mi fermo e mi sposto leggermente sul lato passeggero, fortunatamente riesco ad inquadrarla subito nel mirino e scatto.
Solo due fotogrammi, il terzo la inquadra mentre sale già veloce la scarpata per raggiungere il vicino boschetto.
Cronaca di uno scatto fortunato, dovuto questa volta ad un bel fattore c....
perchè è impensabile riuscire ad avvicinare così un capriolo in natura e sulla neve in questa stagione.
Sony Alpha 700 - Ob. Sony 707400 a 280mm - Iso 200 - F8 - 1!250sec
grazie per l'attenzione e per la visione
Mauro

Commenti 18