Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?
Oltraggiata opera del pittore Cesare Giuliani Vasto (Ch).

Oltraggiata opera del pittore Cesare Giuliani Vasto (Ch).

98 0

Oltraggiata opera del pittore Cesare Giuliani Vasto (Ch).

Cesare Giuliani nasce a L’Aquila nel 1944 vive e lavora a Vasto. Inizia precocemente ad interessarsi d’arte,influenzato dal nonno,artista di professione e discepolo di Teofilo Patini. Giovanissimo fa parte del gruppo dei pittori aquilani e con loro partecipa alla vita artistica cittadina. Nel 1966 si trasferisce a Vasto,dove affianca all’attività di geometra quella artistica. Fino al 1975 espone con successo in collettive e nel periodo Natalizio con personali tra Rivisondoli e Roccaraso. Dal 1975 al 1995 si chiude in se stesso,sono anni duri di meditazione e di riflessione. Nel 1995 torna a dipingere con l’antico amore,ma in tema religioso. Nel 2003 gli viene dedicata una mostra antologica a L’Aquila,promossa dall’associazione “ Aquilarte ”, Regione e Provincia nella sala Celestiniana di S. Maria di Collemaggio. Nel 2008 esegue una Pala “ S. Giuseppe Lavoratore ” per la chiesa della S.S. Annunziata di Vasto benedetta dall’Arcivescovo dell’Aquila Giuseppe Molinari. Nel 2009 partecipa a Viareggio alla mostra “ Le Costellazioni ” organizzata dal Comune e dall’associazione Caleidoscopio. La rassegna ha visto esposti 51 artisti protagonisti della scena contemporanea come : De Chirico , Sironi , Sughi , Vespignani , Matta , Romani , Schifano , Marcheggiani , Arman , Mastroianni , Morlotti , Vedova ecc. Nel 2008 e 2010 partecipa al 41° e 43° Premio Vasto. Dal 2010 è presente ogni anno alle collettive organizzate da Pescarart presso il Museo d’Arte Moderna “ Vittoria Colonna ” di Pescara. Nel 2012 e 2014 è presente al “ Premio Sulmona ” presieduto dal Prof. Vittorio Sgarbi. Sempre nel 2012 è alla VI Triennale di Arte Sacra di Lecce e lo stesso anno esegue l’opera “ Il Martirio di S. Lorenzo ” per la chiesa omonima di Vasto,benedetta dall’arcivescovo di Chieti Bruno Forte. Nel 2014 Storia Patria presenta a Vasto un Crocifisso di notevoli dimensioni e lo stesso anno la città di Vasto gli conferisce il Premio “ S. Michele 2014 ” e nel 2017 l’autorevole Premio “ HISTONIUM D’ORO 2017 ” per meriti artistici.

Commenti 0