Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
4.085 3

Malinconia

Brano tratto dalla silloge poetica La porta sull'infinito edito da poeti e poesia

Titolo: Malinconia

E quel buio funesto,
che attraversa il mio cuore,
trafigge i miei occhi
e che soffia forte sulla mia anima,
la sua impenetrabilità.
E quel lampo d’amor che accende i sensi
e mi fa disperare e gioire all’unisono,
su questa terra, in questa vita.
E le stelle,
luminose e alte nel cielo,
vorticandosi le une sulle altre,
ogni sera nell’universo fluttuano,
senza limiti di tempo, né di spazio.
E questo riverbero intenso,
che abbraccia la pianura,
mi strugge il cuor
e che vedo da quassù,
per me è l’ignoto.
Così inverto il mondo,
e in un istante che si tramuta in secondo,
piano, dolcemente, nel silenzio della notte,
scendo dalla vetta e giunta a valle,
vado dritta per la strada mia,
compagna di vita,
la malinconia.

Commenti 3

Informazione

Sezione
Cartelle Percorsi Anna Maria
Visto da 4.085
Pubblicato
Lingua
Licenza

Exif

Fotocamera COOLPIX S70
Obiettivo ---
Diaframma 3.9
Tempo di esposizione 1/54
Distanza focale 5.0 mm
ISO 400