Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

"Il tempo, l'errore e la verità" di Daniela Pasquetti

"Il tempo, l'errore e la verità" di Daniela Pasquetti

1.015 10

"Il tempo, l'errore e la verità" di Daniela Pasquetti

Il tempo logora l'errore e leviga la verità.

Dati di scatto: Canon EOS 5D - Canon EF 16-35mm F/2,8L II USM - F/2,8 - 30mm - 1/50 sec - ISO 1000 - Exp. prog. Manuale - File RAW - CS3.

DANIELA Pasquetti

Commenti 10

  • DANIELA Pasquetti 28/12/2010 9:12

    Rispondo all'intervento di V.O.G.
    rispettando il suo punto di vista
    ma pregando di prestare maggiore attenzione ai vari interventi
    prima di esprimere il proprio parere,
    perchè se ben guarda
    nemmeno io "adoro" la desaturazione parziale ma non ci trovo
    niente di così delittuoso nell'usarla per sperimentare nuove visioni.
    Poi che possa piacere o meno, non si discute,
    che possa servire per rafforzare un concetto perchè no?
    Resta il fatto comunque che non ho mai detto che l'applicarla
    mi abbia rivalutato lo scatto,
    ho detto invece il contrario, e cioè che l'elaborazioni
    proposte sia da Torrisi che da la Fogazza, prive di desaturazione,
    mi sono piaciute molto.
    Sbaglio o Agorà è uno spazio nato per scambiare
    idee e suggerimenti sulle foto?
    Questo ho apprezzato di chi mi ha proposto la sua versione!
    Così comunque come apprezzo qualsiasi intervento, anche solo demolitore.
  • laura fogazza 21/12/2010 16:12

    :-)))
    ciao Autore...e Buone Feste!!!
    laura ;0))
  • Maricla Martiradonna 19/12/2010 21:54

    INTERVENTO DELL'AUTORE:
    "Ringrazio sia Laura che Francesco per le loro interpretazioni al mio scatto, che a dire il vero me lo hanno proprio fatto rivalutare! In effetti nelle vostre eleborazioni i tenui colori della parte superiore ben si sposano con la durezza della parte bassa.
    Solo una precisazione per Francesco: non è esattamente vero che prediliga la post
    produzione allo scatto vero e proprio, anzi a dire il vero non apprezzo nemmeno le foto tanto elaborate. Così come è vero che non sono molto ferrata in pp e magari qualche pastrocchio ogni tanto ci scappa! :-))"
  • laura fogazza 18/12/2010 18:28

    ...personalmente considero l'interpretazione di Francesco Torrisi molto interessante ma un po' scura, per i miei gusti personali...
    ...ma effettivamente dall'originale dell'autore si evincono dei tenui colori che non disturbano anzi rendono interessante anche il fondo dell'immagine....

    mia personalissima interpretazione avrei reso tutto un po' più chiaro ed astratto....

    ad esempio in questo modo...



    ...ma all'interno della serie dell'autore credo che l'interpretazione di Francesco ben si possa sposare....con le altre immagini....

    laura :-)))
  • Francesco Torrisi 16/12/2010 22:21

    Grazie della disponibilità Autore nel postare il tuo scatto originale e darlo... come dire...in pasto alle belve...
    prometto comunque di toccarlo con i guanti bianchi... ;o)

    Secondo me tu ami di più photoshop che la tua macchina fotografia... ;o)
    e te lo dice uno smanettatore convinto.
    In questo scatto ci hai messo molto di più di quello che secondo me doveva starci...e dai noi si dice il troppo è peggio del mancante...

    Hai uno scatto già abbastanza equilibrato in origine, si doveva solo levare i piccoli difetti e esaltare i pregi...il resto è decisamente un di più.
    Come sosteniamo entrambi è questione di gusto, ma tutto deve avere un limite... ;o)

    Ti posto la mia versione.
    come vedi ho fatto veramente poco e sinceramente mi piace di più della tua realizzazione, ma guarda caso è più vicina al tuo stesso scatto originale !!!!!
    Quindi a mio modesto parere avevi già qualcosa in mano...il volere di più non sempre premia. Se poi voleva essere una sperimentazione...questo è un altro discorso, ma forse sperimentare in Agorà non ripaga più di tanto visti i criticoni che lo frequentano ed io per primo della fila
    ;o)

    P.S. usare maschere di contrasto su scatti effettuati a 1000 iso????....per me devi essere un fan dei pois !!!! ;o)
  • Maricla Martiradonna 16/12/2010 21:37

    INTERVENTO DELL'AUTORE:
    "Ringrazio innanzitutto tutti coloro che gentilmente hanno osservato e lasciato il loro commento al mio scatto.
    Premetto che ho deciso di postarlo in Agorà perché, come diceva Laura Fogazza, fa parte di una serie di scatti in questo luogo e mi piaceva avere un vostro parere su una mia interpretazione.
    Preciso che ho una particolare predilezione per questo tipo di pdr anche se da un po' non facevo più scatti del genere: questa mi è sembrata una buona occasione per guardare le cose da un altro punto di vista.
    @ Carlo Pollaci
    Questa evidentemente è la dimostrazione che l'attrezzatura non è tutto... se manca il manico si va poco lontano.
    @ Francesco Torrisi
    Allego volentiero lo scatto in jpg, prima della pp, per poter meglio ragionare sulla foto.
    Come potrai vedere lo sfocato è originale e la scelta della desaturazione è stata più che per un gusto personale a prescindere, solo per accentuare quello che già in quelle zone appariva come un bn naturale. Anch'io non solo tanto propensa alla desaturazione
    parziale, ho voluto comunque provarla in questa elaborazione sia perché comunque non erano molto "presenti" i colori in quella zona, sia per attenuare un certo rumore causato dai 1000 ISO, sia per cercare di dare più drammaticità alla scatto, dividendo il primo piano dallo sfondo, creando due piani di lettura,
    per creare il concetto tempo espresso nel titolo.
    L'alone intorno ai bulloni poi temo sia un eccesso di maschera di contrasto.
    @Francesco Marino
    La pendenza che tu rilevi come puoi vedere ho cercato di correggerla in fase di post, così come il taglio che è stato leggermente rivisto: probabilmente una certa distorsione dovuta ad uso non corretto del 16mm ha comunque pregiudicato lo scatto. La grana non è voluta, ma come dicevo rispondendo a Francesco,
    è la conseguenza degli ISO alti".
    Originale dell'autore
    Originale dell'autore
    Maricla Martiradonna
  • Francesco Marino 16/12/2010 12:47

    Qualcuno,tempo fa,sotto una foto scrisse:
    "il fascino della tecnica che non riesce a darsi un contenuto"
    (era Vincenzo Galluccio l'autore)
    Credo che anche in questo caso calzi alla perfezione....anzi,qui il discorso e' ancor piu' "grave",visto che anche tecnicamente ci sono delle magagne.
    Al di la' dei gusti personali sulla desaturazione parziale,(che personalmente aborro,e nella fattispecie,ammesso che sia una tecnica gradevole stilisticamente,non ne afferro il senso),e' da "rilevare" una "rilevante" pendenza,che disturba un po',oltre ad un taglio migliorabile,con troppa "aria" sulla parte superiore.
    La grana mi sembra una scelta (sempre che di scelta si tratti) corretta,che rimanda ad un senso di "logorio" proprio della ruggine,e concettualmente,del passare del tempo...
    buono anche il titolo e la didascalia in relazione a quanto visualizzato.
    In buona sostanza,uno scatto in cui apprezzo di piu' il concept che la parte tecnica....anche qui',in tempi non sospetti,qualcuno scrisse che "tecnica e concetto devono andare a braccetto"....forse era il sottoscritto ;O)
  • Francesco Torrisi 16/12/2010 9:36

    Tanto per non smentirmi ribadisco che non capisco, soprattutto in questo scatto, l'utilizzo della desaturazione parziale. Mi sembra che l'ambiente se fosse rimasto a colori avrebbe aiutato e rafforzato il racconto dello scatto. Capisco anche che la scelta di desaturare sia probabilmente più una questione di gusti personali e quindi difficilmente inquadrabile in un pacchetto di regole fotografiche di ciò che si dovrebbe fare o non fare..
    Non so se la sfocatura è reale o generata in toto o in parte da post, ma è molto evidente e quindi "disturbo" alla visione, il box di alone strano generato dal post processing intorno ai bulloni.
    Sarei curioso di vedere, qualora sia volontà dell'Autore, lo scatto originale per ragionare assieme sulle possibilità di post processing.
    Questa versione comunque non mi esalta, ma ho l'impressione che lo scatto potesse dare di più....e quindi "l'occhio" del fotografo abbia fatto bene a dare l'input allo scatto.
  • laura fogazza 16/12/2010 9:18

    ...bè...questa immagine....è chiaramente riconoscibile...
    in effetti....credo proprio che faccia parte di una serie...per cui analizzarla singolarmente potrebbe limitarne un po' la pregnanza...

    laura
  • Carlo Pollaci 16/12/2010 7:58

    Formidabile la "tecnologia" impiegata dall'Autore.
    Ma (probabilmente per mio limite) non vedo la "foto".