Coperchio ....Magico....

Coperchio ....Magico....

2.378 24

Carlo Schicchio


Premium (Pro), Firenze

Coperchio ....Magico....

Architettura riflessa a .....Cupola

Commenti 24

  • Carla Nunziata 04/05/2010 14:17

    Molto originale
  • Carla Paci 30/11/2009 7:47

    GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEE
  • Antonio Silenzi 22/11/2009 16:03

    Reti e Mani
    Reti e Mani
    Antonio Silenzi
    E bravo l'uomo dei riflessi...Complimenti. SAluti. Antonio
  • SempreGio 22/11/2009 8:15

    Mi piace molto molto, i riflessi sono bellissimi e poi ci sei anche tu eh eh eh
    un abbraccio Gio
  • Geo Portaluppi 20/11/2009 20:12

    C'è tutto, non manca niente. La casa rovesciata che fa da cappello a quella graziosa fettina di cielo, dove le nuvole sono accorse a mettersi in mostra. "Oh, c'è poco spazio" - pare che esse dicano sgomitando - "dai, dai, fatti da parte e lascia che mi affacci anch'io su quella bella strada di Firenze. L'azzurro stupendo dei cieli toscani sta incalzando ai lati, forse preoccupato che qualcuno si sia di lui scordato... E come potremmo dimenticare i tersi toschi cieli dai blu folti, non certo noi lombardi che siamo nel grigio plumbeo avvolti. E poi c'è il palazzo imponente a due gusti, cremino chiaro sopra, cioccolato sotto, largo come un bastione a difesa del mondo intero, o come imponente prora di vascello. Oh che bello, oh che bello, c'è anche il grattacielo mio preferito che è qui giunto da New York, con un po' di fiatone, e infatti s'è un poco afflosciato, forse stanco per avere l'oceano a nuoto attraversato. È il Flatiron Building, con quella sua curiosa forma triangolare, unico nel suo genere. L'hanno chiamato "Ferro da stiro" ed è lì che si pavoneggia dal 1902. Il lotto di terreno su cui venne costruito era triangolare e l'architetto di Chicago Daniel Burmham, essendo forestiero, pensò che a New York le case avessero quella curiosa forma. Lì si invaghi di una bella camiciaia, che stirava night and day colletti di camicie. Colmo d'amore le disse: "Fo' per te un grattacielo che ti rappresenti." Così proclamando aveva gli occhi ardenti. Lei pensò: "Fare la camiciaia tutta la vita non mi garba." Lo salutò e cambiò targa. Fu vista salire sull'auto di rappresentanza di un rappresentante di stuzzicadenti. Partirono e nessun sa se poi vissero contenti. Quello che sappiamo è che triste rimase il Flatiron Building, e il rotondo orologio antico issato a lui davanti segna sempre la stessa ora, quella dove si conobbero e si lasciarono due amanti, lui un architetto e lei una camiciaia, che più che all’amore mirava a una bella pensione Enasarco per la vecchiaia. E la cupola di Firenze è li che sbircia in sordina, recita la sua giusta parte in una bella cartolina. Ciao, Geo
  • Guglielmo Rispoli 19/11/2009 8:48

    Molto molto particolare
    ciao Guglielmo
  • loretta petracco 18/11/2009 9:16

    Bella e particolare!! complimenti Carlo! ciao e buona giornata. loretta
  • Vitória Castelo Santos 18/11/2009 1:05

    Bravo Carlo, favoloso scatto!
    ciao e grazie Vitoria
  • Alvaro Monnetti 17/11/2009 18:31

    La tua passione Carlo !! Complimenti
    perchè la sfrutti molto bene.
    Bravissimo.
    Alvaro
  • francesca ficara 17/11/2009 0:27

    ...anche il fotografo è magico... maestro dei particolari... grande Carlo!
    Serena notte, francesca
  • biagio donati 17/11/2009 0:07

    ciao Carlo....
    se è magico non voglio perdermelo...
    vuoi vedere che sotto ci troviamo un'altro Aladino che ci fa fare grandi foto....
    :-)))))
    autunno nel chianti...
    autunno nel chianti...
    biagio donati
  • Marco Bembo 16/11/2009 17:39

    Delizia! bravo Carlo! Ciao. MB
  • Claudio Morselli 16/11/2009 17:09

    Bello sia il riflesso che la scena che gli sta' attorno.
    Complimenti !
  • Antonio Morri 16/11/2009 15:13

    Ecco trovato il sostituto del grandangolo! :-))
    Molto bella!