Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Chiesa di San Domenico

Chiesa di San Domenico

3.041 21

Tommaso Gioietta


Free Account, Palermo

Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico è la seconda chiesa di Palermo per importanza dopo la Cattedrale e si trova nell'omonima piazza nel quartiere La Loggia.
La chiesa venne edificata nel 1458 ed il 1480 in stile rinascimentale, ma la configurazione attuale è più recente, dipende dalla ricostruzione totale che la chiesa ebbe nel 1640 da parte dell'architetto Andrea Cirrincione, la facciata invece venne costruita più tardi, nel 1726. Dal 1853 la chiesa è il patheon dei siciliani illustri, e accoglie le spoglie di celebri artisti, letterati e politici. Fra le tante opere d’arte custodite, una Santa Caterina di Antonello Gagini (1528), la tela seicentesca di Filippo Paladini dedicata a San Raimondo Peñafort e il monumento di Annetta Turriti Colonna attribuito ad Antonio Canova.
Lo stile è tipicamente barocco scenografico, il frontone è costellato da due alti campanili, sulla facciata sono inoltre presenti molte statue in stucco che raffigurano santi e papi, alcune di queste inserite in nicchie, queste statue sono opera del nipote di Giacomo Serpotta, Giovan Maria Serpotta. Sempre sulla facciata sono presenti dodici colonne, disposte a coppie, otto di queste incorniciano la zona centrale e l'ingresso, le altre quattro sono poste alla base dei campanili. L'interno è molto ampio ed austero in pietra di Billiemi e all'interno sono conservate alcune importanti opere d'arte del periodo barocco posizionate all'interno di nicchie. Sono presenti otto colonne per lato, in stile tuscanico, che dividono le tre navate secondo uno schema classico. Per estensione è una delle più grandi chiese della Sicilia.

http://www.youtube.com/watch?v=WCcmDgSHuk0

Commenti 20

Informazione

Sezione
Visto da 3.041
Pubblicato
Lingua
Licenza

Preferite pubbliche