La foto “L’ ombra di mio padre” di DANILO MASSI è il nuovo ingresso nella GALLERIA DELLO STAFF 

La foto “L’ ombra di mio padre” di DANILO MASSI è il nuovo ingresso nella GALLERIA DELLO STAFF 

Le sagome nere dialogano tra loro, e con loro le ombre che si allungano a terra, allacciate le mani, e i volti rivolti all’altro, mentre camminano verso un’ apertura di luce contornata da tralci di foglie.
Intorno un cortile come tanti: scale, un acciottolato in cui si indovinano pietre bianche, archi di mattoni a sorreggere antichi portoni, e finestre cieche che si affacciano buie. 
La luce qui entra a malapena, segna spazi nascosti dai grigi e rivelati da pochi riflessi, angusti, dalle geometrie quasi confuse, affastellate dal tempo. 
Ma il bisbiglio che possiamo immaginare riempie l’inquadratura, rimbalza dolcemente sui muri,  sospende il trascorrere del tempo, fermando l’istante, rendendolo infinito. 
Complimenti!

Register now or log in to write comments.