Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!

Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Soggetti / .Mostra online / Archivio Mostre

123. Alessandro Fantini

Mostra online di Alessandro Fantini: "Sui binari della Roma-Fiuggi".
Un pezzo di storia italiana del Novecento rivive nella mostra di Alessandro Fantini, realizzata nella Ferrovia-Museo della Stazione di Colonna (Comune di San Cesareo), in cui dal 2008 sono custoditi gli oggetti e l'atmosfera della linea ferroviaria Roma-Fiuggi, nata nei primi anni del Novecento e chiusa, dopo alterne vicende, nel 1983.
La parola ad Alessandro:
"Gli scatti sono un estratto della mia prima mostra fotografica, presentata lo scorso luglio. E' ambientata nella storica stazione ferroviaria di Colonna, divenuta museo grazie agli sforzi del suo capostazione, il signor Giuseppe Arena.
Le origini della linea Roma-Fiuggi risalgono al 1907, ma la sua realizzazione iniziò solo alcuni anni dopo, nel 1913.
Nel 1917, in piena guerra mondiale, venne aperta l’intera tratta della
linea. La ferrovia si rivelò subito importante per il collegamento dei
comuni dei Monti Prenestini e Simbruini, all’epoca serviti da strade
insufficienti.
Gli eventi della seconda guerra mondiale misero a dura
prova l’efficienza della ferrovia, per la concorrenza del trasporto su
gomma. La mancanza di interventi concreti di manutenzione ed
ammodernamento, col tempo portarono la linea alla sua fine.
Dopo più di vent’anni di abbandono e degrado, gli sforzi del signor Arena sono serviti per ripristinare i locali della stazione e i binari, che oggi ospitano un'ampia collezione di materiale rotabile storico.
I locali dell'allora stazione ora rappresentano il cuore del museo con la raccolta fotografica della vita in stazione, un’esposizione di oggetti e attrezzature d’epoca e la fedele ricostruzione dell’ufficio del capostazione.
Il museo e i suoi binari sono ad oggi l'unica testimonianza dell'intera linea.

Un ringraziamento particolare va alla signora Paola Arena e ai suoi
fratelli, per la loro disponibilità" (Alessandro Fantini).

http://www.ferroviamuseo-colonna.it/
10 Foto | Pagina 1 di 1