Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!

Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

Damiano Rosa


Free Membro, Roma
[fc-user:1244300]

Su di me

Fotografo professionista con esperienza lavorativa decennale.

Damiano Rosa, nasce a Roma nel 1972.

La fotografia è stata sempre la sua grande passione che ha coltivato parallelamente agli studi musicali classici condotti presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma.

Dopo il Diploma di Conservatorio in chitarra ottenuto col massimo dei voti, frequenta la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma laureandosi con lode in Etnomusicologia. Contemporaneamente frequenta l’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione "Roberto Rossellini" di Roma ottenendo il Diploma di Operatore Fotografico.

Nel 1999 inizia una proficua collaborazione, continuata senza interruzione fino ad oggi, con il Museo Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma, per il quale fotografa molte migliaia di oggetti tra i quali spiccano reperti unici al mondo quali il cranio di Homo Neanderthalensis del Circeo, la Venere paleolitica di Savignano e quella neolitica recentemente rinvenuta nel lago di Bracciano.
Presso lo stesso museo è stato incaricato di tenere dei corsi di fotografia per archeologi ed etnografi che hanno riscosso un notevole successo.

Altre importanti istituzioni italiane ed estere hanno richiesto la sua collaborazione per realizzare foto di materiali e siti archeologici pubblicate poi sui cataloghi di grandi mostre.
Da ricordare sono sicuramente:

• "The Road to Aztlan: Art from a Mythic Homeland", County Museum of Art di Los Angeles, 2001

• "Africa musica!" Musée d’archéologie et d’histoire de Montréal “Pointe-à-Callièr”, 2001

• "Sea Routes... from Sidon to Huelva, 16th - 6th c. BC", Museum of Cycladic Art di Atene, 2003

• "Brésil Indien", Réunion des Musées Nationaux, Grand Palais di Parigi, 2005

Sempre nel 2005 viene incaricato nell'ambito del "Progetto Museum", finanziato con fondi della Comunità Europea, di realizzare riprese fotografiche di circa 100 oggetti tra i più rappresentativi della preistoria europea conservati nei musei di Sofia, Berlino, Bucarest, Budapest, Atene e Vienna. Il progetto, che si è svolto nell'arco di nove mesi, ha permesso la realizzazione del sito www.europeanvirtualmuseum.it sul quale è possibile veder ruotare di 360° gli oggetti fotografati con una innovativa tecnica di virtual reality.

Ma la sua esperienza lavorativa non si limita alla fotografia di oggetti museali: la versatilità tecnica che ha raggiunto in questi anni si concretizza in immagini da pubblicare su cataloghi, periodici e siti web di numerose aziende operanti in svariati settori economici e produttivi.

Le mie statistiche

  • 0 0
  • 0 0
Ricevuti / Dato

Abilitá