Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?
Under our eyes.. North America & Pelican nebule

Under our eyes.. North America & Pelican nebule

2.619 16

Carmelo Zannelli


Free Membro, Palermo

Under our eyes.. North America & Pelican nebule

Quest'altra vecchia foto ho deciso di postarla per mostrarvi come con un semplice teleobiettivo è possibile fare una buona astrofoto di porzioni di cielo interessanti (fatelo anche voi, basta avere una montatura equatoriale motorizzata dal costo abbordabile da chiunque).
Il teleobiettivo era un semplice 180mm. F/2 della Tamron, montato in parallelo ad una montatura equatoriale che permette la compensazione del moto apparente del cielo (come tutti sanno è la Terra in realtà a ruotare).
La zona interessata è quella intorno alla stella Alpha cygni, cioé Deneb, (in questa foto è la stella più luminosa leggermente a destra) che è visibile nelle prime ore serali d'estate ma che risulta già ora esser visibile nelle ultime ore della notte.
Il campo è fittissimo di stelle poichè ci troviamo immersi nel braccio a spirale della nostra galassia, la Via Lattea. Le nebulose più appariscenti sono la "Nord America" (a sinistra) e la "pellicano" (a destra) per l'aspetto simile rispettivamente al continente nordamericano e al volatile visto di profilo dal suo lato sinistro.
Le due nebulose ad emissione misurano circa 50 anni luce, sono situate a circa 1500 anni luce di distanza (ma la distanza non è certa), e sono separate da una nebulosa oscura denominata LDN 935 che fa anch'essa parte nel complesso nebulare. Possono essere viste con un buon binocolo se osservate da un sito molto buio, lontano dalle luci cittadine e si trovano, come già detto, a circa 5 gradi a nord-est della brillante stella Deneb (qui leggermente a destra delle nebulose), nella costellazione del Cigno.
Ringrazio il mio amico Manlio Collovà, coautore nonchè proprietario (se ce l'ha ancora) dell'obiettivo.

Dati tecnici:
Nikon FM-2
Teleobiettivo Tamron 180mm F/2
Pellicola Fuji Super HG400 ipersensibilizzata in forming gas
Posa: 20 minuti
Sito: Monte Kumeta (1100 m.)
Data: giugno 1991
Coautore: il mo amico Manlio Collovà

Commenti 16