Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

biagio donati


Basic Membro, staggia senese

presenza...

Abbiamo scoperto chi è il creatore di questa opera, grazie all'indicazione di Giuly, Roby Bon e Michele Gereon e una piccola ricerca in internet:


Cannolicchi
Molluschi Adriatico
Cannolicchio - Solen marginatus
Cannolicchio o Capalonga


Genere: Solen
Nome scientifico: Solen marginatus (Pennant, 1777) e Ensis siliqua (Linneo, 1758)
Categoria: Bivalvi
Descrizione:
Il cannolicchio è un mollusco bivalve che vive in posizione verticale infossato nella sabbia; ne esistono tre specie che hanno in comune la forma della conchiglia una sorta di tubo allungato, lunga finoa15-17cm,con i margini paralleli, diritti e taglienti.

I Solenidi hanno conchiglia liscia, poco solida, equivalve, tubiforme e tronca alle due estremità: dall’estremità anteriore sporge il grosso piede, da quella posteriore i sifoni riuniti; questi animali scavano gallerie nella sabbia fino ad un metro di profondità, e in esse possono ritirarsi in caso di pericolo con l’aiuto del piede molto estensibile.

La colorazione della conchiglia è giallastro-brillante con striature violacee; la taglia più frequente è di 12-15 cm, ma può raggiungere i 17 cm di lunghezza. Il cannolicchio si nutre filtrando attraverso un sifone inalante piccole particelle alimentari dall’acqua, che poi refluisce attraverso il secondo sifone(esalante)insieme ai residui della digestione.

Come si pesca:
I cannolicchi si pescano con facilità a mano e vengono individuati da sportivi e da subacquei sul fondo sabbioso per la forma caratteristica dei fori dati dai due sifoni aperti.
Volendo impiegare un attrezzo da scavo (es. una vanga) bisogna agire molto velocemente, poiché si deve anticipare la straordinaria velocità di insabbiamento e ciò non è facile.

La pesca subacquea con le mani non è assolutamente semplice e va imparata con numerosi tentativi; è invece più facile quella che si avvale di una sottile asta metallica con l’estremità conica tipo freccia, infilandola al centro dei due fori è possibile estrarre il mollusco che rimane intrappolato con la conchiglia.

I cannolicchi vengono pescati in modo professionale con le turbosoffianti, le “cannellare”: la draga penetra per circa 20-25 cm nel fondo e viene facilitato l’avanzamento dell’attrezzo da getti d’acqua a pressione, così da ridurre la resistenza. In Spagna è iniziato da poco l’allevamento, mentre in Italia il prodotto disponibile è ancora totalmente pescato.

Nomi Dialettali: Manicaio fodero (Italiano); Manego de coutelo (Liguria); Capalonga nostrana, Capalonga bianca, Cape longhe de rumegada (Veneto); Capalongam Capa da deo, Capalonga nostrana, Manico de coltel (Venezia G.); Manicaio, Cannonicchio (Toscana);Manico di coltello (Abruzzi, Lazio); Cannello, Cappalonga (Marche); Cannulicchio ferraro (Campania); Cannulicchi, Cannelicchie (Puglie); Cannulicchiu (Sicilia

Commenti 29

  • biagio donati 19/05/2008 21:03

    Fantastico Andrea...
    questa poi... se ne imparano di tutti i colori.... e forme...
    se poi si tratta di mangiare l'ingegno diventa creatività...
    bel sistema di pesca...
    :))
  • Andrea Nardini 19/05/2008 20:33

    grande bella foto....per il canolicchio che noi chiamiamo capalonga, si può pescare anche con il sale, distribuendo dei grani di sale nel foro del mollusco, per variazione della pressione osmotica dell'ambiente acqueo interno al foro, si ha la reazione che dopo qualche minuto il mollusco viene "sparato" per qualche cm fuori dal livello della secca, così da raccoglierlo ( metodo praticato soprattutto in inverno )....ciao Andrea
  • B-A-U-M-I 17/05/2008 20:13

    Starke Aufnahme+++
    gefällt mir sehr
  • Francesco Torrisi 23/04/2008 22:50

    E' bellissima!!!
  • Eugenia Righi 22/04/2008 19:01

    ma tu guarda che roba!!!!
    Eugenia
  • biagio donati 17/04/2008 19:00

    allora......
    sfatiamo questa cosa dell'ombra...
    nella foto originale l'ombra.. questa inseparabile compana del sole... era presente.. ma.. :(( ... il soggetto principale era troppo centrato...
    se metti la griglia dei terzi vedrai che il foro di areazione del cannolicchio, l'ho fatto cadere proprio sul suo incrocio... ho voluto tagliare anche il cielo... per avere la linea del terzo superiore a filo del bagnasciuga...
    l'ombra... a questo punto... va bene così....... in quanto non disturba la composizione...
  • Francesco Raciti 17/04/2008 18:50

    Si è bello potevi far completare la composizione senza tagliare l'ombra
    Ciao
  • Fabio Sguazzin 16/04/2008 18:47

    Bellissimo questo scatto mi piace complimenti ++++++++++++++
  • Alessandro Provelli 16/04/2008 16:30

    Complimenti un'ottima immagine
  • aline64 16/04/2008 15:12

    superbe image des tons très doux
  • biagio donati 16/04/2008 14:21

    @ Antonio.... ESAGERATO.....
    ...condivido la stima....
    :)))
  • Marco Arciprete 16/04/2008 13:28

    Mi piace, bella, bravo!
  • Michele Gereon 15/04/2008 18:19

    La creatività d'una cappalonga!!!....Grande Biagio, bel dettaglio!
    michele
  • Mauro Moschitti 15/04/2008 12:06

    Bellissima... straordinaria... preferita!
    due scatti d'autore, due scatti contro la banalità dilagante!
    In questo momento di infinita tristezza,
    mi fermo e godo questa perla!
  • Laura Destro 15/04/2008 11:30

    Mistero della natura... :)
    Veramente una bella foto...
    Ciao...
  • adriana lissandrini 15/04/2008 10:56

    Bellissima anche questa!!!!
    in primo piano c'è la prova di una vita che sta scavando...
    Adriana
  • Antonino Amoroso 15/04/2008 10:45

    Ottimo colpo d'occhio!!!!!!!!! Splendido scatto.
    Ciao. Nino
  • Oleandro Zannini 15/04/2008 10:20



    Caro Bodha ci hai regalato due immagini del mare nostro che si distinguono per l'originalità assoluta della ripresa e per la bellezza dell'esecuzione.
    Ho voluto quindi legarle con un commento unico
    come unico è lo stupore per i tuoi scatti.
    Certo ho un pò di nostalgia per le tue insuperabili elaborazioni artistiche...ma ne ha guadagnato la foto tradizionale.
    T'abbraccio
    Oleandro
  • JURAFR 15/04/2008 10:03

    Bellissima !!!!! , bravissimo
    Roland
  • Alba Gattini 15/04/2008 9:51

    mamma mia, Biagio. la foto è bellissima
    il soggeto mi fa un pò rabbrividire. ma forse era questo che volevi trasmettere
    Ciao Alba
  • Marco Lascialfari 15/04/2008 9:45

    Non male Biagio, se posso farti una critica avrei curato con più attenzione il soggetto in primo piano, peccato per l'ombra tagliata, forse se l'avessi decentrato un po' sarebbe stata ancora più interessante visto l'ottima sfuocatura in secondo piano.
    Tieni presente cmq. che è un mio semplice parere che non incide su questa tua bella fotografia.
    Con stima
  • Zwergpirat 15/04/2008 8:51

    Lovley view. Axel
  • Giulietta Luise - Giuly 14/04/2008 22:54

    Bellissimaaaaa, ottima l'inquadratura e la profondità.... bravissimo... credo sia opera di un cannolicchio...
  • biagio donati 14/04/2008 22:34

    Paolo Rafficoni chiede che cosa è l'oggetto in primo piano..
    non lo so... immagino sia l'espulsione di un grosso verme della sabbia, o di un cannolicchio..
    spero che qualcuno ci illumini sulla natura dell'oggetto... finora nessuno ha saputo dirmelo...
  • PIERO BOZZONI 14/04/2008 22:20

    bravo...ottimo colpo d'occhio ciao

Tag

Informazione

Categoria Natura
Cartelle natura
clic 3.053
pubblicato
licenza

Preferite pubbliche 1