Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

fotocommunity.it


Community Manager

"Partecipazione" di Guglielmo Rispoli

Bambini in una visita didattica, gruppi di bambini in giro... un bambino in particolare, pur nella confusione e nella distrazione degli altri, cerca di partecipare e di farsi coinvolgere dalla spiegazione e dal luogo.

Dati di scatto: Nikon 80D obiettivo 55-135 mm - lunghezza focale 125, 200 ASA tempo 1/60 § 6.3

di Guglielmo Rispoli

Commenti 3

  • Aldo Feroce 15/05/2009 21:32

    interessante il concetto espresso da Monique...mi piace...ragionare!!!
    prima di fare click bisogna capire osa si fa e cosa si vuole!!
    è vero,molti dicono ho il digitale scatto e poi qualcosa uscira' fuori,non è così che si fa .
    Brava Monique sposo la tua tesi
  • Monique Leone 14/05/2009 20:23

    quì sembra che non si sia badato a nessun parametro: composizione, luce, soggetti;
    eppure sebbene si possa presumere che il momento fosse propizio per catturare l'attimo di stupore, bisogna ragionare per coglierlo.
    diverso è quando seppure in difficoltà di luce e non essendo dei gran conoscitori di post produzione, lo scatto porta con sè un impatto innegabile;
    a parer mio non è questo il caso, ma bisogna insistere, e sperimentare sempre!
  • Massimo Camocardi 11/05/2009 15:08

    E' un buon BN ma la composizione mi sembra piuttosto approssimativa.
    Una testa tagliata in primissimo piano e altre in ordine sparso a far da sfondo e contorno, senza che ci comunichino nulla: non partecipano alla scena, non hanno espressione, sono volumi inerti.
    Occhi non se ne vedono perché sprofondati in orbite tanto scure da sembrare buchi neri; peccato.
    Bella e ben colta l'espressione di curiosità e stupore del soggetto anche se poco nitido.
    La sciabolata di luce sul setto nasale si poteva correggere in post.
    Massimo