Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

Luca Di Paola


Free Membro, trezzo sull'adda & viterbo

lo zoppo.......

dopo qualche ora di osservazione di questi splendidi uccelli, ho capito che spesso fanno questo gioco, per parecchio tempo si muovono saltellando in modo precario ed utilizzando le ali, tenendo una delle zampe contratta sotto al corpo dando l'impressione di essere menomati !!! ! e pensare che inizialmente mi ero preoccupato per il poverino!!! :-))))

Nikon d300 + nikon 300f4+ tc 1,7 x iso 400 mano libera sdraiato nell'erba... con somma goduria delle zanzare !

Commenti 11

  • Mauro Borbey 16/04/2009 15:20

    bella e importante osservazione sulle loro abitudini
    bravo
    ciao.....mauro
  • Lorena Torregiani 16/04/2009 12:47

    splendido scatto, ottima la nitidezza e la luce!
  • Véronique Soulier 16/04/2009 8:53

    Quelle légèreté ! amitiés VS
  • Alfonso Della Corte 16/04/2009 3:03

    Molto bella ,complimenti
  • Paola Tarozzi 15/04/2009 23:43

    Che bello il dettaglio delle ali...
    dai lui è un piccolo truffatore
    ma ti ha regalato un bello scatto.
    Paola
  • Giuliano Lussu 15/04/2009 22:54

    Bella immagine
    complimenti anche per la pazienza ...
    Ciao
    G.
  • Melania Marchi 15/04/2009 22:04

    Proprio bella, bravo!
    Ciao.
  • PITTALUGA GIAN PIETRO 15/04/2009 21:50

    Interessante e bella
    ciao
    GPietro
  • Alfredo Mancini 15/04/2009 21:31

    Mi è capitato anche a me di vederli in questa situazione..e credevo che erano feriti....;-o)))..bella immagine..bravo:-o)
  • Tommaso Gioietta 15/04/2009 21:17

    Bellissimo questo scatto! è bello imparare cose nuove, anch'io leggendo il titolo mi ero preoccupato... la natura comunque è meravigliosa!!!
  • JOKIST 15/04/2009 21:00

    Wie ein Tanz auf dem Wasser !!!!
    + + + + + +
    LG Ingrid und Hans