Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e inserzioni e per analizzare gli accessi ai nostri siti web. Condividiamo inoltre informazioni sui nostri siti web con i nostri partner per email, pubblicità e analisi. Visualizza i dettagli

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?
648 1

zelia delloro


Free Membro, NUORO

LETTERA PER TE

Forse tu eri l 'unico,senza saperlo,che celava ai miei occhi un cielo dolcissimo ed azzurro e nn puoi immaginare quanto soffro,così,quando le cose più belle ,le dolci promesse,i grandi pensieri fra sogni e vita,ti spingono fra i corpi indifferenti e gli sguardi inanimati come sabbia nei sentieri.Tutto sembra cambiato,dal fondo di questa strada, la sufficenza di conoscere quanto mio,di unire a me la tua vita singolare.Tutto sembra uguale ,dal fondo di questa strada,su ogni viso il tuo infantile sigillo,soprattutto l 'inutile accanirsi del sabato sera così semplice e triste.Così come un blocco di cristallo serrato nel cuore capace di tracciare la mia corsa.
Per anni ho ricordato quel fine di febbraio non fosse che per i tuoi occhi non fosse per quei fiori rovesciati sull acqua..allora mi sembrava facile prenderti gli occhi fra le mani e via via come stelle...

Commenti 1