Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

Fabio Panichi


Free Membro, Teramo

il giardino dell'anima di marmo

Ehi raga!!
Purtroppo ho millemila impegni di lavoro e di studio uff
Spero di trovare un po' di tempo al più presto sennò impazzisco :D

Baci a tutti!!


****


Il giardino dell'anima di marmo

Che cosa? E poi, perché? E ancora, e di più, quando?
Ma i perché e i percome si sprecano, ruzzolando giù sulle strade percorse di nero e di polvere fumosa. I perché, i percome... ah, falsi, falsissimi. D'improvviso ci ritroviamo in quel giardino dell'anima di marmo. E cosa resta da fare se non scavare sempre più in fondo e scavare e scavare finché dall'altra parte non resta che scavare e scavare di nuovo, sempre più giù, fino a trovare un nulla che ci racconta qualcosa, o ci raccontiamo di un niente che sa di una piccola storia, di un trampolino sul mare di luce. Saltiamo. E quando sei in volo tutto si spegne e il mare è un cemento di freddo e il volo diventa un suicidio incontrato, dannato, invocato.
E poi sprofondare in quel grigio dolore. Le mani nervose invocano l'aria, l'ossigeno, una bolla di speranza. Nulla.
Che cosa? E poi, perché? E ancora, e di più, quando?
Ma i perché e i percome si sprecano, ruzzolando giù sulle strade.
Falsi.
Falsissimi.

Commenti 13

  • laura fogazza 17/09/2009 17:54

    molto interessante!
    laura
  • Francesco Liberti 09/05/2009 0:29

    eccellente lavoro !
  • Marco Ciampani 01/05/2009 9:39

    che dire .....il solito grande mix di arte
    grande fabio.......buon 1 maggio
    ciao marco
  • Franco Giannattasio 01/05/2009 0:19

    (o: ++++ BELLISSIMA ++++ ;o)
    Ottimo scatto complimenti.
    BUON WEEKEND
  • fabrizio bertini 30/04/2009 20:51

    complimenti mi piace molto ottimo lavoro+++++++++
    ciao fabrizio
  • Lunasole 30/04/2009 20:31

    Guardare, leggere,poi anocora guardare, riflettere...e alla fine è una grande emozione intima.
    Non è freddo come il marmo, ma caldo come il fuoco, i miei più sinceri complimenti, per tutto.

  • Massimo Losacco 30/04/2009 18:57

    Intima e coinvolgente, fredda come il marmo ma calda di significati.
    Capolavoro.
  • Mudo K 30/04/2009 18:16

    Fantastico!!!
  • Antonio Morri 30/04/2009 17:44

    Uno scatto che "acchiappa" l'attenzione e la mente!
    Poi la lettura della tua nota, le riflessioni a cui conduce, mi fanno tentennare un attimo... ma poi mi riprendo.
    Ricomincio a pensare con la mia semplicità d'animo.. ed ammiro, senza farmi tanti problemi, il tuo lavoro!
    Complimenti
    Antonio.
  • Renato Orsini 30/04/2009 17:41

    gran bel lavoro!
    ciao
  • Fabio Panichi 30/04/2009 17:24

    La vita è un susseguirsi di attori e di teatrini.
    Bisogna solo scegliere dove stare..
    Protagonisti?
    Oppure seguiremo la filosofia greca del lathe biosas, del vivi nascosto?

    :)
  • Alessandro Rovelli 30/04/2009 17:18

    E se la falsità fosse il principio del nostro vivere?
    Il teatrino della vita spesso a ciò ci costringe e nella rappresentazione ci sono attori più o meno sinceri / bravi....Come sempre del resto...Augh!
    Grande lavoro...macchètelodicoaffare...
  • Angelo Facchini 30/04/2009 17:10

    Una poesia, un racconto, una descrizione di vita. Come sempre unico nel tuo genere, immagini miste di realtà e sogno, chissà .... Bravo.

Tag

Informazione

Categoria Temi
clic 2.177
pubblicato
licenza

Preferite pubbliche 1