Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

FIL. TRAVAGLINI


Free Membro, LANCIANO

IL CASTELLO DI SEPTE

Cari amici, sulle vestigia di antichi ruderi, si erge ora nel suo splendore
quello che è un Hotel meraviglioso, dalla sua posizione si domina la valle del Sangro, se venite in Abruzzo vi consiglio, una sosta ristoratrice a base
di ottimi cibi e bagnato da vini degni di casta, l'alloggio, resterà nella vostra memoria, a tal proposito vi dedico due versi......


Fantasia della mente

Mi ritrovo
in un castello
che a vista par fatato
e, girandolo
notte e giorno
sono giunto
in un soggiorno.
Passeggiando quà e di là
mi son seduto su un sofà,
posto innanzi
a un caminetto
con di fronte uno stipetto
messo lì da tanto tempo
sembra dir
io son contento.
E in un angolo son posti
gli alari neri e tosti.
E’ una stanza
che fa paura
la c’è anche un’armatura,
ma non dimenticare
è solo un’avventura.
Poi girandoti da un lato,
ti accorgi,
non c’è nulla di fatato
è una fregatura
della coscienza
che ti tira con la lenza
non è lì che sei presente
ti risvegli nel tuo letto
che ti abbraccia con affetto.
Meno male,
che i sogni restan tali
altrimenti ci si rimane
proprio male.

Filippo TRAVAGLINI

Commenti 0