Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Rimuovere la pubblicità? Diventa adesso Premium!
Cosa c'è di nuovo?

Andrea Crippa


Free Membro, Lecco

Aurora

Nikon D80
105 VR f2.8
f/10
1/200 sec
200 iso

------------------------------------------------------------

Antocharis cardamines
Famiglia PIERIDI

Anthocharis cardamines (Linnaeus 1758) Aurora

Ali anteriori 19-24 mm

Farfalla di medie dimensioni (apertura alare 40-50 mm) dalla colorazione di fondo bianca. I maschi evidenziano la metà esterna delle ali anteriori di un vivace colore arancione, mentre le femmine presentano solamente una bordatura apicale nera e margine esterno molto arrotondato. Le ali posteriori mostrano nei due sessi disegni verdastri con spolverature gialle.

Il suo ciclo biologico mostra una sola generazione primaverile. La crisalide, svernante e di tipo succinto, appare inconfondibile per via della forma carenata e per un prominente processo cefalico. I bruchi, verde pallido o verde bluastro dorsalmente e biancastri lateralmente, si nutrono di Crucifere (gen. Cardamine, Sisymbrium, Sinapis ecc.) sulle quali si mimetizzano confondendosi con le silique.

Presente in gran parte dell'Europa, salvo Iberia meridionale e Scandinavia settentrionale. In Italia la si ritrova abbastanza comunemente fin quasi i 2000 m. Nel circondario si riscontra con maggiore frequenza in eucalipteti e radure boschive.

Commenti 13