Questo sito usa cookie per offrire una serie di funzionalità, per personalizzare eventuali inserimenti pubblicitari e per analizzare gli accessi. Usando il sito di fotocommunity dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni  OK

Cosa c'è di nuovo?

ancora fuoco

anche in SArdegna non scherzano:ricordo ancora con tensione le fiamme che piano piano(mica tanto piano) si avvicinavano alla spiaggia(estate 2005). I bagnanti,me compreso,fummo sloggiati con cortese sollecitudine dalle forze dell'ordine..

Commenti 6

  • Alfredo Mazzoni 05/05/2008 17:44

    Eccezzionale reportage fotografico dela nostra bella e "povera"Italia. grande scatto Paolo+++++
  • PIERO BOZZONI 04/05/2008 16:02

    ..che peccato..quanti incendi...bravo ottimo documento+++++++++++++++ ciao
  • Francesco Torre 30/04/2008 16:27

    Scene come questa in estate, qui in Sardegna, sono purtroppo all'ordine del giorno. Oltre a recare un enorme danno all'ambiente spesso mettono a rischio le persone proprio come è accaduto a voi in spiaggia.
    Le fiamme si propagano immediatemente per il forte vento, per la viabilità che non favorisce l'arrivo immediato dei Vigili del Fuoco e, non da ultimi, i curiosi che fermano le auto a bordo strada intralciando le operazioni di spegnimento.
    Però c'è anche molta ignoranza da parte dei piromani: solitamente si bruciano i terreni per costringere gli amministratori a renderli edificabili ma i terreni percorsi dal fuoco vengono inseriti in un apposito catasto e per 10 anni diventano inedificabili!
    La cosa positiva è che, sembra strano, dopo pochi mesi la natura torna a fiorire tra il nero della vegetazione bruciata.
  • Vitória Castelo Santos 30/04/2008 16:00

    Impressionante documentazione la tua bellissima foto!
    Saluti e grazie
    Vitoria
    p.s. scusami prego,ma perchè non centrare le parole sotto foto?!...c`è ora una cartella per farlo....leggesi molto meglio...più ergonomico.
  • adriana lissandrini 30/04/2008 16:00

    Paolo, la foto è molto bella, con i vari piani degradanti
    fino ad arrivare al centro dell'attenzione:il fuoco che divampa e distrugge le nostre bellezze naturali. E' un fatto sconvolgente che avviene ogni anno o per incuria umana e deficienza...o volutamente sviluppato, fatto altamente criminale. complimenti per la testimonianza.
    Adriana
  • Mauro Stradotto 30/04/2008 15:56

    Impressionante!!!!!
    Un grande documento!!!!
    Ciao, Mauro