Alex Webb

<12>
Partecipa nella discussione! Registrati gratuitamente!
Registrati gratuitamente
Noi trattiamo i tuoi dati con la massima cura!
Annunci Google Annunci Google
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 1 di 17
0 x grazie
Link
Alex Webb - Street Photography – L'ordine nel caos


©ALEX WEBB -HAVANA-2008 Barrio Chino ©ALEX WEBB -HAVAN… Rosalba Crosilla2 18.10.17 2


Street photography, luce, colori potenti, contrasti esaltati, scene caotiche come sempre quelle dei luoghi fortemente antropizzati, sempre forte la presenza umana … eppure le inquadrature di Alex Webb risultano sempre pulite, ordinate, leggibili. Il suo segreto è la struttura a blocchi ( o a strati) e, attraverso vari piani di lettura, il racconto, anzi la poesia, si dipana sul fotogramma.


©ALEX WEBB -GRENADA-1979 - Cafe ©ALEX WEBB -GRENA… Rosalba Crosilla2 18.10.17 4


Probabilmente se chiedessimo ad Alex Webb che macchina usa, lui risponderebbe “un paio di scarpe comode” .
  • “Mi vedo come qualcuno che parte, esplora e poi, alla fine, scopre. L’unica cosa che so fare, è affrontare un luogo camminando. Questo è ciò che fa un fotografo della strada: cammina, osserva, aspetta, parla, e poi guarda e aspetta ancora un po’, cercando di non perdere mai la fiducia nel trovare subito dietro l’angolo qualcosa di inatteso, di sconosciuto, oppure il lato nascosto di cose che conosce già”


©ALEX WEBB - GRENADA - 1979 - GOUAYAVE ©ALEX WEBB - GRENA… Rosalba Crosilla2 18.10.17 5


Mente sgombra, lascia che la fotografia gli arrivi e sa che può essere in qualsiasi momento, dietro a qualsiasi angolo: l'importante è coglierla, anzi, riuscir ad intuire come potrebbe evolvere una scena, saperla “prevedere” e saper attendere


©ALEX WEBB - CUBA - 2001 - Havana - Street scene ©ALEX WEBB - CUBA … Rosalba Crosilla2 18.10.17 8


  • “ Io comincio sempre con una passeggiata per le strade, lasciandomi guidare dalle esperienze con la macchina fotografica, non cerco qualcosa che ho gia’ nella testa. Il resto lo fa il caso, perchè non puoi mai saper cosa sta per accadere. La cosa più eccitante è quando avviene in modo del tutto inaspettato, e devi essere nel posto giusto e nel momento giusto, scattando nel momento giusto. Il più delle volte non funziona in questo modo. Ecco perchè questo tipo di fotografia da scatti al 99.9% sbagliati”.


©ALEX WEBB -MEXICO - 1985 - Tehuantepec-Children playing in a courtyard ©ALEX WEBB -MEXIC… Rosalba Crosilla2 18.10.17 4


  • ”La fotografia è una magia che nasce dall’incontro della soggettività del fotografo con l’oggettività della realtà, da questo incontro nasce una terza dimensione che vive della tensione tra la verità e l’immaginazione”.


©ALEX WEBB -  HAITI 1986 Cite Soleil ©ALEX WEBB - HAITI … Rosalba Crosilla2 18.10.17 1


Nato a San Francisco nel 1952 in una famiglia di artisti (padre fotografo, giornalista e scrittore, madre scultrice) si avvicina alla fotografia a 10 anni, spinto dal padre.
La sua particolare visione architettonica di un'immagine viene fortemente influenzata da De Chirico, pittore che ama particolarmente,
  • “Da giovane mi sono anche appassionato a De Chirico, mi è sempre piaciuto; e se si guardano le mie fotografie credo si veda bene l’influsso della pittura, e in particolare della sua: l’uso dei blocchi, dei cubi, il modo di inserirli nell’inquadratura, tutto questo è influenzato dalla pittura”.


©ALEX WEBB - -CUBA - 2000 - Havana - Children playing in a playground ©ALEX WEBB - -CUBA… Rosalba Crosilla2 18.10.17 1


Studia storia e letteratura all’università di Harvard e fotografia al Carpenter Center for the Visual Arts.
Nel 1976 diventa membro associato di Magnum Photos e nel 79 membro a pieno titolo.


©ALEX WEBB - MEXICO - Matamoros - 1978 Cemetary ©ALEX WEBB - MEXIC… Rosalba Crosilla2 18.10.17 5


Da sempre fotografo di strada, ma bianconerista, si converte al colore nel 1975, dopo aver letto The Lawless Roads di Graham Green (pubblicato in italia con il titolo Le vie senza Legge), un romanzo che parla del Messico e che lo incuriosisce a tal punto da fargli visitare quel paese: l'impatto è dirompente esattamente come i colori di quella terra. Colori che spesso esprimono una vivacità tragica e che cambiano il suo linguaggio fotografico per sempre.


©ALEX WEBB - URKEY Istanbul 2001 View from a barbershop near Taksim Square. ©ALEX WEBB - URKEY… Rosalba Crosilla2 18.10.17 5


Ha pubblicato dieci libri, alcuni tradotti in italiano, tra i quali, per un approccio ad ampio raggio, consiglio il più famoso, forse, “La sofferenza della luce. Trenta anni di fotografia”, che ripercorre, non in ordine cronologico, il suo intero percorso artistico anche attraverso i suoi viaggi da Panama al Messico alla Turchia. A pieno titolo rietra tra i maggiori fotografi contemporanei.


©ALEX WEBB - MEXICO-Naco-Sonora (Border)-1979 - Outside a nightclub ©ALEX WEBB - MEXIC… Rosalba Crosilla2 18.10.17 1
Ultima modifica di Rosalba Crosilla2 il 18.10.17, 15:45, modificato 6 volte in totale.
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 2 di 17
0 x grazie
Link
Uno degli insegnamenti che ho ricevuto da questo poeta della fotografia è di lasciar passare tempo tra lo scatto e lo sviluppo, indispensabile anche per disinnamorarsi di uno scatto (sentimento che ci rende pessimi giudici di noi stessi)

  • “Spesso il tempo è il miglior editor. La percezione che si ha del proprio lavoro il giorno dopo aver fotografato è molto diversa una settimana dopo, e ancora di più dopo 3 settimane o 3 mesi.
    Il tempo aiuta a liberarsi dai legami affettivi che si hanno con le immagini: ‘mi sono trovato così bene con la persona che ho fotografato, che la foto non può che essere bella’, oppure ‘ce l’ho messa tutta per fare questa foto, quindi non può essere venuta male’.
    Il tempo ci dà la distanza necessaria per vedere con più chiarezza il nostro lavoro”.


©ALEX WEBB - HAITI-1987 Saut D'eau pilgrimage. ©ALEX WEBB - HAITI-… Rosalba Crosilla2 18.10.17 2


Non voglio concludere in nessun modo questa presentazione, esattamente come non c'è fine alle immagini da cogliere.
Per ulteriori visioni:
La sua pagina su Magnum Photo: https://pro.magnumphotos.com/C.aspx?VP3 ... =24KL53Y_H


©ALEX WEBB - ©ALEX WEBB - Rosalba Crosilla2 18.10.17 0
lucy franco lucy franco   Messaggio 3 di 17
0 x grazie
Link
Una mente colta e vivissima, un back ground solido, per tradurre in suggestioni visive la vita di strada.
Interessantissima gallery, ottime riflessioni, grazie Rosalba
Emilio Sirletti Emilio Sirletti   Messaggio 4 di 17
0 x grazie
Link
E' proprio vero il miglior editor è il tempo.
Questo vale sia in senso positivo che in negativo.
Quante volte rivedendo scatti vecchi mi accorgo di situazioni interessanti, che a caldo non mi erano sembrate tali e viceversa.
Molto interessante la tua iniziativa Rosalba e lo è ancor più per me, che vivo quasi isolato da grossi centri, ove è possibile avere confronti e riscontri diretti.
Grazie!
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 5 di 17
0 x grazie
Link
Emilio, ho solo preso il testimone da Lucy, decisamente troppo oberata con FOtocommunity negli ultimi tempi :-)

Nelle frasi di Webb ho trovato non pochi insegnamenti e non poche risposte e sono perfettamente d'accordo con te (e con lui) per quanto riguarda il lasciar decantare lo scatto: anch'io, come te, trovo particolari che dapprima non avevo visto, oppure comprendo "come" quello scatto debba venir sviluppato.

Idem per quanto riguarda l'innamorarsi di un'immagine, ma su questo m'avevano già messo in guardia i Vecchi Saggi d'un tempo di FC, ed ora ci sto attenta, cercando di allontare il mio particolare legame ad un'immagine.

Grazie dell'intervento, Emilio!
ilmondodieLIOT ilmondodieLIOT   Messaggio 6 di 17
0 x grazie
Link
Di una cosa sono contenta dopo aver letto la tua ottima presentazione di Webb
che lui abbia preso spunto e imparato qualcosa da De Chirico
e che sia stato illuminato da un libro di Greene

la cultura è il perno che fa girare il mondo

lui è un fotografo intelligente, colto e questo lo si vede dalle sue immagini, dai suoi particolari, attentissimo all'animo umano che colloca in ogni sua foto...

un po' come faceva Donzelli qui sul Po...

grazie per questo forum, spero ne arrivino altri... :)
è bello arricchirsi di cose nuove..

Buon lavoro Ros:)

Ah! delle mie foto ne brucerei parecchie ma alcune sono cariche di ricordi e mi è difficile, ma ogni tanto un bel reset lo faccio, questo mi aiuta a capire che bisogna andare avanti e migliorarsi ogni giorno, cancellare, annullarsi per poi riprendere vita dalle ceneri come l'araba fenice...
Poi quelle che piacciono a me non devono per forza piacere agli altri, anche se sono cariche di errori, fotografo soprattuto per star bene con me stessa... nella vita bisogna saper commettere parecchi errori e non sentirsi in colpa di farli, le foto perfette sono quelle dimenticate più in fretta:))) illuminante è la poesia del nulla del poeta brasiliano Manoel De Barros, vissuto nell'anonimato per anni è poi diventato il poeta più famoso in Brasile....

Ciao cara e ancora grazie...
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 7 di 17
0 x grazie
Link
Accidenti, mi accorgo ora che la mia risposa a Cristina non appare: sicuramente ho sbagliato qualcosa in fase di invio!!
Citazione: ilmondodieLIOT 18.10.17, 17:35Al messaggio citatoDi una cosa sono contenta dopo aver letto la tua ottima presentazione di Webb
che lui abbia preso spunto e imparato qualcosa da De Chirico
.


Questo pezzo avrei voluto sottolinearlo e metterlo in caratteri cubitali! Troppo spesso si considera la fotografia come una "roba a sè" disguinta dalle arti visive. La fotografia è Arte Visiva a pieno titolo e, come tale, deve sottostare a tutte le sue regole, compresa la sezione aurea che tu hai messo ben il rilievo in alcuni commenti a questo autore.

Grazie per avermi dato modo di sottolineare la questione ;-)

Per le nostre foto .. si, capisco benissimo cosa intendi dire. Certo è che la street esula, in parte almeno, dal campo della fotografia mood, quella che si radica profondamente nei sentimenti, come la tua. E' altrettanto vero che spesso siamo talmente coinvolti nel significato profondo che solo per noi ha un dato scatto, che perdiamo di vista l'immagine in sè, pura e semplice, e quanto può raccontare ad uno spettatore privo del nostro coinvolgimento.

Sempre un piacere parlare con te ;-)
Andy Kaja Andy Kaja   Messaggio 8 di 17
1 x grazie
Link
ho letto attentamente, grazie di aver condiviso cosi tanti insegnamenti preziosi, io che da poco fotografo mi accorgo dopo mesi di qualche scatto che prima ignoravo, non che sia un granché ma ha il suo perché ...
buona serata e alla prossima!
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 9 di 17
1 x grazie
Link
Bene Andy! Speravo proprio che tu leggessi queste righe, perchè è estremamente importante, anzi essenziale studiare i grandi, rubare letteralmente con gli occhi, comprendere cosa, come e perchè fanno certe scelte e come arrivano ad un dato risultato.
Aver la macchina fica (ops ..) o una borsa piena di obiettivi non ha alcuna importanza ;-)
EraS Perani EraS Perani   Messaggio 10 di 17
1 x grazie
Link
La dinamicità della fotografia di Webb è sorprendente, ma ciò che mi ha sempre colpito è la sua ricerca tonale.

Grazie Ros, per avercelo proposto e un grande grazie anche a Lucy che ti ha preceduta in questo spazio.

Abbraccione
EraS
Marco Scintilla Marco Scintilla Messaggio 11 di 17
1 x grazie
Link
In un periodo storico in cui la "streetphotography" sembra vada per la maggiore, in cui quotidianamente germogliano pseudo-maestri della "streetphotography, leggere e rileggere le foto di Alex Webb credo sia un'ottima fonte di ispirazione e di conoscenza. oltre che un vero e valido insegnamento.
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 12 di 17
0 x grazie
Link
Citazione: EraS Perani 21.10.17, 17:52Al messaggio citatoLa dinamicità della fotografia di Webb è sorprendente, ma ciò che mi ha sempre colpito è la sua ricerca tonale.

Vedi? In fondo ognuno trova parne per i propri denti ;-) . A me affascina la capacità di trovare l'ordine in una scena caotica, la capacità di cercare, in pochi istanti, l'inquadratura giusta. Forse tu sei già stilisticamente "ordinato" e quindi guardi la ricerca tonale, io sono ancora al livello di mettere in ordine le cose ;-)
Grazie a te Eras
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 13 di 17
0 x grazie
Link
Citazione: Marco Scintilla 22.10.17, 07:56Al messaggio citatoIn un periodo storico in cui la "streetphotography" sembra vada per la maggiore, in cui quotidianamente germogliano pseudo-maestri della "streetphotography, leggere e rileggere le foto di Alex Webb credo sia un'ottima fonte di ispirazione e di conoscenza. oltre che un vero e valido insegnamento.

Ma sottoscrivo parola per parola quanto hai detto e ti ringrazio d'averlo fatto! E' esattamente il motivo per il quale ho scelto Webb come inizio. La fotografia è sempre una cosa seria, basata sullo studio e sulla passione .. i selfies sono altra cosa ;-)

Grazie Marco!
Fausta Filipponi Fausta Filipponi Messaggio 14 di 17
1 x grazie
Link
Grazie di cuore Rosalba per questa interessantissima condivisione che ci arricchisce e ci fa avere una visione più allargata, a 360°, dell'arte fotografica.
Rosalba Crosilla2 Rosalba Crosilla2   Messaggio 15 di 17
0 x grazie
Link
Grazie a te Fausta per l'attenzione!
Annunci Google Annunci Google
Annunci Google Annunci Google
Annunci Google Annunci Google
Partecipa nella discussione! Registrati gratuitamente!
Registrati gratuitamente
Noi trattiamo i tuoi dati con la massima cura!
vers
le haut