Obiettivi... AIUTOOO

Partecipa nella discussione! Registrati gratuitamente!
Registrati gratuitamente
Noi trattiamo i tuoi dati con la massima cura!
Annunci Google Annunci Google
Utente cancellato Utente cancellato Messaggio 1 di 6
0 x grazie
Link
Ciao a tutti!!

Vorrei fotografare la Luna (ho una Nikon d3100 con obiettivo 18-55) e, curiosando tra i vari forum, ho letto che si dovrebbe avere un obiettivo almeno da 200 mm.... e fino a qui... nessun problema.
Sono andata in giro su qualche sito tipo Ebay o Subito.it per cercarlo usato o a un prezzo abbosrbaile, e mi sono imbattuta in descrizione che purtroppo, essendo alle prime armi non comprendo molto bene.
Ho visto degli obiettivi tamron con queste descrizioni:
- TAMRON 28-200MM f3.8-5.6 ASPHERICAL
- TAMRON OBIETTIVO AF 55-200 MM F/4-5,6
ecc...
Insomma... con quelle F non riesco a capire la differenza.... mi spiegate qualcosa? E, in effetti, cosa dovrei prendere per la Luna?
Grazie a tutti.... e scusate la mia ignoranza :-)
Barbara
ennio valotto ennio valotto   Messaggio 2 di 6
0 x grazie
Link
...F o f prima dei due numeretti stanno ad indicare le massime aperture del diaframma alle lunghezze di 28 -200 oppure 55 -200 mm , l'altro F collegato alla A . AF indica che l'obiettivo e' un autofocus , l'altro senza AF indica un obiettivo con la messa a fuoco dei sogetti inquadrati , manuale.
Per fotografare la LUNA io propio non so , devi sperare su qualche altro suggerimento
Un saluto
Carlo Pollaci Carlo Pollaci Messaggio 3 di 6
0 x grazie
Link
A mio parere, la prima domanda da porsi sarebbe: perché voglio fotografare la luna?

Se lo scopo vuole essere quello di ottenere una sua immagine perfettamente leggibile e descrittiva, allora è molto più comodo ed efficace (oltre che meno dispendioso) acquistare dei poster o delle pubblicazioni specifiche in quanto, con mezzi amatoriali, non si riuscirà mai a competere con la loro qualità tecnica.

Se invece si vuole ottenere un paesaggio notturno con una bella "luna", 200 mm (anche col fattore di moltiplicazione) sono pochi: meglio (almeno) 300 mm. Però, a prescindere dall'ottica, è indispensabile il cavalletto: infatti potrebbe essere necessaria almeno una doppia esposizione: la luna, molto più luminosa del paesaggio, richiederà sicuramente un'esposizione notevolmente inferiore rispetto a quella richiesta dal paesaggio.

Circa la "f" (in genere minuscola): essa indica la massima apertura di diaframma dell'obiettivo: più il numero è basso più l'obiettivo è luminoso (e costoso).
Riguardo all'autofocus, ormai praticamente tutti gli obiettivi moderni d'uso universale lo sono (fanno eccezione quelli particolari, tipo "fish-eye", basculanti e veramente pochi altri: Samyang, per esempio). Ragion per cui in molte sigle neppure compare la sigla AF che, appunto, sta a indicare "autofocus".
Per conoscere le specifiche tecniche di un obiettivo la cosa migliore è consultare i rispettivi siti internet: p. es. http://www.tamron.it, ecc.
L'unica attenzione va posta per lo stabilizzatore d'immagine, in quanto la sua indicazione è diversa da casa a casa. In alcuni casi obiettivi con la stessa focale sono disponibili in entrambe le versioni: avendoli in mano la differenza si vede subito; ordinandoli sul web invece è indispensabile distinguere la sigla giusta: a titolo d'esempio: "Canon EF 70-200 f/4L USM" e "Canon EF 70-200 f/4L IS USM": il secondo è stabilizzato mentre il primo non lo è.
gobnait gobnait Messaggio 4 di 6
0 x grazie
Link
hy greet
I am gobnait
Stefano60 Stefano60 Messaggio 5 di 6
0 x grazie
Link
Ciao barbara ho provato anche io a fotografare la luna ed e' un soggetto un po' difficile da fotografare ho avuto dei risultati sempre un po scadenti non riuscivo mai ad avere una foto non dico perfetta ma almeno da dire che bella poi un amico mi ha detto di impostare il tempo minimo un 250 a secondo e diaframma f1f16, poi il 200 mm e' poco per avere una grandezza adeguata io ho un 300 ma siamo al minimo di una focale adeguata e poi devi avere un buon cavalletto molto stabile impostare lo scatto con lo specchio alzato ed usare uno scatto remoto per avere le vibrazioni al minimo in aautoscatta per lo scatto puoi usare l'autoscatto della tua macchina che prima della foto lo specchio si alza un attimo prima e poi fai delle prove con impostazione in manuale parti con il diaframma a 8 e tempo 250 e fai i vari tentativi tempo diaframma ciao fammi sapere se ti sono stato di aiuto per quello che so' buona giornata
Gianni Caprioni Gianni Caprioni Messaggio 6 di 6
0 x grazie
Link
Ciao, per avere un risultato accettabile io uso queste impostazioni - Esposizione a f\11, ISO 100, otturatore a 1\200 o 1\250. L'uso del cavalletto è quantomai utile per non dire indispensabile. Personalmente uso un 300mm (quello c'ho) ma se vuoi un bel primo piano da mettere a desktop e decisamente "piccolo". A quel punto ci vorrebbe almeno un 500mm...... ma i costi lievitano ..... uuuuu se lievitano.
Ho provato anche a comprarne uno di quelli economici dalla baja. Lascia stare tieniti stretta i tuoi soldi.
Certo con un poster il risultato il risultato è sicuramente migliore ma vuoi mettere il confronto con la "nostra Luna". La nostra faccia, benchè sempre la stessa, sarà sempre quella più espressiva. O no!
E' la magia della luna. Che ci vuoi fare!
Annunci Google Annunci Google
Annunci Google Annunci Google
Annunci Google Annunci Google
Partecipa nella discussione! Registrati gratuitamente!
Registrati gratuitamente
Noi trattiamo i tuoi dati con la massima cura!
vers
le haut