Sarah Moon, ovvero la visione e la bellezza

“Apro i cassetti chiusi. Ritrovo alcune fotografie di qualche anno fa; mi ci riconosco appena. Le scelgo, le butto, le scansisco, le registro… Di colpo, mi torna in mente una frase che all’età di 15 anni ripetevo come un ritornello: “Il tempo corre alle mie spalle e io grido al ladro!” …”

«Ogni fotografia è l’ultimo testimone, se non l’ultima testimonianza di un momento che altrimenti sarebbe perduto per sempre»

Chi ci parla è Marielle Hadengue detta Sarah Moon: il suo straordinario percorso parte dalla moda e dal glamour per approdare alla ricerca più intimista.  Le sue fantasie vivono in uno spazio-tempo irreale, quasi volesse annullare la realtà di ciò che ha di fronte per ricrearla in una zona d’ombra senza confini.

Scorriamo insieme la sue opere visionarie, e leggiamo della sua vita sempre volta a  cercare il senso più profondo della scrittura con la luce, attinto all’anima più che alla corporeità della bellezza, nella nuova pagina dedicata a “I nostri Maestri “

sarah-moon-105638_1

 

Ricordiamo ancora le tantissime proposte di Fotocommunity Italia, a cui potete attivamente partecipare con i vostri contributi, i vostri suggerimenti o la vostra semplice attenzione

Anteprime di Mostre e libri fotografici, costantemente in aggiornamento

“Qualche domanda a…”per parlare e confrontarci sulla Fotografia e le sue tantissime tracce

e per ultimo ma non ultimo, il nostro nuovissimo  Concorso “la fotografia del mese/ dell’anno”

 

Register now or log in to write comments.

I commenti sono chiusi.