Nuovo ingresso nella GALLERIA DELLO STAFF: “ESTREMI” di PAOLO BARBARESI

Nuovo ingresso nella nostra  GALLERIA DELLO STAFF: “estremi” di PAOLO BARBARESI

“In ambedue  i fotogrammi c’è un campo nero che attira lo sguardo per farlo smarrire nelle pieghe del manto e dello sfondo, o nella terra più profonda. Si concentra poi un punto bianco a schiarire questa ombra, diventando un viso dalla lacrima truccata come una foglia, espandendosi poi verso destra,  diventando cielo aperto, movimentato appena da qualche strascico di nuvola. 
Ecco la contaminazione, che nasce dalla corrispondenza capovolta di tonalità e simboli. La donna allora è un albero, dall’unica foglia che si ferma prima di staccarsi, e l’albero è la presenza solitaria che si è spogliata del manto nero della terra, proprio lo stesso nero dello scialle  e dello sfondo.”

Complimenti!

Un pensiero su “Nuovo ingresso nella GALLERIA DELLO STAFF: “ESTREMI” di PAOLO BARBARESI

Register now or log in to write comments.

  1. A parte il bellissimo dittico scelto per la Galleria, trovo tutta la serie “estremi” un esempio riuscito di ottima fotografia. Del resto le fotografie di Paolo e le parole di Lucy sono entrambe ormai certezze!
    Complimenti sinceri quindi, Laura